sabato, Luglio 31, 2021

Nuovi missili MBDA MM40 Block 3 per la Marine Nationale

-

Nell’ambito della Legge di Programmazione Militare (LPM) 2019-2025, per l’anno 2021 è previsto che la DGA o Direzione Generale degli Armamenti provvederà ad acquistare nuovi missili Exocet.

In particolare, è previsto l’acquisto di quarantacinque missili MM40 Block 3, la versione superficie-superficie del ben noto missile antinave prodotto da MBDA.

I nuovi missili andranno a completare ed a ripianare le scorte di Exocet della Marine Nationale, sostituendo definitivamente i missili più risalenti e non più utilizzabili.

La versione Block 3 è dotata di turbo jet a propellente solido di nuovo tipo che assicura maggiore autonomia e miglior rendimento in termine di velocità.

Caratteristiche del MM40 Block 3

L’Exocet MM40 Block 3 ha un peso di 780 kg, lunghezza inferiore ai 6 metri ed un diametro di 350 mm. Il missile vola a metri dalla superficie marina, raggiunge una velocità altamente subsonica (0,93 Mach) ed ha un raggio d’azione stimato di 180 km.

Ha una testata di 165 kg di alto esplosivo ed è dotato di un sistema di guida INS/GPS durante il volo di crociera e di un radar attivo che entra in funzione per la fase terminale dell’attacco. E’ in grado di ingaggiare bersagli in navigazione in alto mare od in acque litoranee.

Lo MM40 Block 3 è operativo con ogni condizione meteo marina ed è impiegabile anche per battere obiettivi costieri.

Foto MBDA

Ultime notizie

L'Esercito di Sua Maestà ha iniziato a preparare i carri armati Challenger 2 per il corposo aggiornamento previsto per...
L'Air Combat Command ha recentemente dichiarato la capacità operativa iniziale (IOC) per il Tactical Air Control Party (TACP) Mobile...
Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione "amico o nemico" (IFF) della NATO al nuovo standard particolarmente...
L'US Army DEVCOM Ground Vehicle Systems Center (GVSC), attraverso la sua tecnologia Remote Technology Kernel (RTK), sta supportando l'USMC...

Da leggere

Procede il programma OMFV del US Army volto a dare un sostituto al IFV M2 Bradley

L'US Army ha selezionato le imprese che prenederanno parte...

Il British Army inizia l’aggiornamento dei Challenger 2

L'Esercito di Sua Maestà ha iniziato a preparare i...