venerdì, Ottobre 22, 2021

Nuovi sistemi S-400 e Buk-M1-2 per la difesa antiaerea russa

-

Due reggimenti di difesa aerea del Distretto Militare Orientale saranno ri-equipaggiati con sistemi missilistici S-400, mentre due divisioni di difesa aerea riceveranno sistemi missilistici Buk-M1-2 prima della fine del 2020, ha dichiarato il Ministro della Difesa russo Sergei Shoigu alla riunione del Consiglio del Ministero della Difesa tenuta giovedì passato.

Anniversary100YearsOld2018-07-01.jpg

Pertanto, entro la fine del corrente anno il Distretto Militare Orientale riceverà oltre 500 veicoli nuovi e aggiornati con cui riarmare 14 unità, tra cui due reggimenti di difesa aerea missilistica con sistemi S-400 e due divisioni di difesa aerea missilistica con sistemi Buk-M1-2.

Buk-M1-2 air defence system in 2010.jpg

La situazione politico-militare sulla direzione strategica orientale russa rimane tesa, portando, quindi, le forze armate russe a rafforzare le sue componenti più importanti tra cui, ovviamente, la difesa antiaerea missilistica a lungo e medio raggio.

Ultime notizie

Il Ministro della Difesa Antti Kaikkonen ha approvato la proposta di appalto delle Forze di Difesa per l'acquisto di cinque obici...
L'innovativo sistema ADA Anti-Jamming del segnale GPS di Israel Aerospace Industries (IAI), progettato per proteggere la navigazione GPS/GNSS dallo jamming,...
Negli ultimi giorni è ribalzata sulle testate di tutto il mondo la notizia della crescente attività cinese attorno all'isola...
In the third decade of September, the programs relating to the modernization and renewal of PAAMS air defense missile...

Da leggere

In Israele inizia l’esercitazione Blue Flag 2021

Ogni due anni, l'IAF ospita l'esercitazione "Blue Flag": un'esercitazione...

Anti-missile capability and advanced air defense for the Italian Armed Forces

In the third decade of September, the programs relating...