fbpx

Nuovo lancio di un SLBM nordcoreano

Secondo quanto riferito dallo Stato Maggiore delle Forze Armate sud coreane e confermato dal Governo di Tokyo, oggi è stato registrato un nuovo lancio di un missile balistico a corto raggio da parte della Corea del Nord che sarebbe stato lanciato da sotto la superficie del mare.

Il presunto missile balistico a corto raggio è stato lanciato da Sinpo nel mare ad est della penisola; nell’area di Snipo è presente un cantiere navale nel quale, secondo le immagini fornite dai satelliti di osservazione, erano presenti prima del avvenuto lancio dei sottomarini.

Il missile ha volato circa 450 chilometri, raggiungendo un’altitudine massima di 60 chilometri.

L’intelligence sud coreana, insieme a quella statunitense, è al lavoro per capire se il lancio sia stato eseguito come è avvenuto in precedenza da una piattaforma subacquea o realmente da bordo di un sottomarino; in questo ultimo caso, la Corea del Nord aggiungerebbe ulteriore capacità di minacciare attacchi a sorpresa, potendo colpire obiettivi terrestri anche a forte distanza dalle basi di casa.

Il Governo di Tokyo ha confermato il lancio e lo ha severamente deplorato come Washington che ha invitato la Corea del Nord ad astenersi da effettuare ulteriori lanci, mentre le autorità di Seul hanno convocato il Consiglio di Sicurezza Nazionale, esprimendo profondo rammarico per l’accaduto, poiché, nonostante la fase di stallo in cui versano i colloqui di pace, la Corea del Sud spera sempre di poter riprendere il dialogo con le autorità di Pyongyang al fine di pervenire ad una riconciliazione tra i due Paesi.

Da parte sua il Governo di Pyongyang accusa gli Stati Uniti di alimentare le tensioni nell’area, non volendo cambiare atteggiamento nei confronti della Corea del Nord.

Foto Korea National Central Agency

Articolo precedente

Agusta A109 dell’Aviazione dell’Esercito termina il servizio dopo 45 anni di operatività

Prossimo articolo

Capacità antimissile e difesa aerea avanzata per le Forze Armate Italiane

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie