fbpx

Nuovo lotto di missili Hellfire II per la Francia

Nell’ambito della modifica del valore di 483,47 milioni di dollari assegnata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (US DoD) a Lockheed Martin per il contratto già in essere relativo la produzione di missili Hellfire II, una quota dei sistemi prodotti andrà alla Francia.

Il programma francese

Per la Francia si tratta del quarto lotto di missili Hellfire II acquistati tra il marzo del 2023 ed il marzo del 2024; la nuova fornitura sarà completata entro la fine del mese di marzo del 2026.

Nel luglio dello scorso anno il Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una vendita militare straniera (FMS) al Governo Francese di 1.515 missili Hellfire AGM-114R2 e relative attrezzature per un costo stimato di 203 milioni di dollari. 

In Francia l’AGM-114R2 Hellfire II è impiegato dai velivoli a pilotaggio remoto RPAS MALE MQ-9 Reaper in servizio con l’Armèe de l’Air et de l’Espace e dagli elicotteri da combattimento Tigre HAD in servizio con l’Armèe de Terre; entrambi i velivoli armati di Hellfire II sono stati condotti in combattimento nel Sahel ed in Medio Oriente dalle due Forze Armate.

AGM-114R2 Hellfire II

L’AGM-114R2 Hellfire II è la versione più moderna, attualmente in produzione del missile Hellfire. Questa versione è caratterizzata dalla capacità di poter ingaggiare bersagli di vario genere, da veicoli a bunker ad unità navali leggere, con un raggio d’azione di 8 km con tiro indiretto e 7 km con tiro diretto, dotata di un sistema di guida laser semi attivo.

La testata multifunzione ha peso esplosivo netto ridotto per ridurre il rischio di danni collaterali. La distanza minima di ingaggio va da 0,5 ad 1,5 km.

Questo missile ha un peso di circa 50 kg e raggiunge la velocità massima di mach 1,3.

Foto @Armée de Terre

Articolo precedente

Sistemi di simulazione di nuova generazione per l’Esercito Italiano

Prossimo articolo

Kratos dimostra le capacità di guerra elettronica dell’XQ-58A per il Corpo dei Marines degli Stati Uniti

Latest from Blog

Ultime notizie