fbpx

Nuovo pacchetto di aiuti militari statunitensi alla Ucraina

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (US DoD) ha annunciato un ulteriore pacchetto do aiuti militari per soddisfare le esigenze critiche di sicurezza e difesa dell’Ucraina. Questo annuncio è la quarantaquattresima tranche di equipaggiamento dell’amministrazione Biden che sarà fornita dagli inventari del Dipartimento della Difesa per l’Ucraina dall’agosto 2021. Il nuovo pacchetto include munizioni aggiuntive per la difesa aerea, munizioni per artiglieria e carri armati, armi anti-carro ed altre attrezzature per aiutare l’Ucraina a contrastare l’attuale guerra di aggressione.

Le funzionalità di questo pacchetto, valutate fino a 200 milioni di dollari, includono:

  1. Munizioni aggiuntive per i sistemi di difesa aerea Patriot;
  2. Munizioni aggiuntive per High Mobility Artillery Rocket Systems (HIMARS);
  3. Attrezzature e sistemi per lo sminamento;
  4. Proiettili di artiglieria da 155 mm e 105 mm;
  5. Munizioni per carri armati da 120 mm;
  6. Missili anticarro TOW;
  7. Missili anticarro Javelin, altri sistemi anti-carro e razzi;
  8. 37 veicoli tattici per il traino ed il trasporto di attrezzature;
  9. 58 rimorchi idrici;
  10. Oltre 12 milioni di munizioni per armi leggere e granate;
  11. Munizioni da demolizione per l’eliminazione degli ostacoli;
  12. Parti di ricambio, manutenzione ed altre attrezzature da campo.

Questo pacchetto di assistenza alla sicurezza utilizzerà l’assistenza precedentemente autorizzata dalla Presidential Drawdown Authority (PDA) per l’Ucraina che è rimasta dopo il processo di rivalutazione del PDA concluso a giugno.

Gli Stati Uniti continueranno a lavorare con i loro Alleati e partner per fornire all’Ucraina le capacità per soddisfare le sue esigenze immediate sul campo di battaglia e le esigenze di assistenza alla sicurezza a lungo termine.

Fonte e foto @US Department of Defense (US DoD)

Articolo precedente

La Slovenia vuole sostituire gli elicotteri Bell 412

Prossimo articolo

Nuovi veicoli ruotati da combattimento per l’Esercito Polacco

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie