Nuovo pacchetto di aiuti militari statunitensi all’Ucraina

0
125

Il Dipartimento della Difesa ha annunciato un ulteriore miliardo di dollari in assistenza alla sicurezza all’Ucraina, che includerà i sistemi missilistici di difesa costiera Harpoon, più obici da 155 mm nonché munizioni per il sistema missilistico di artiglieria ad alta mobilità, o HIMARS. 

L’ultima tranche di assistenza alla sicurezza diretta all’Ucraina è stata annunciata i dal Segretario alla Difesa Lloyd J. Austin III e dal Presidente del Joint Chiefs of Staff Gen. Mark A. Milley.

Questo nuovo pacchetto di aiuti sosterrà le esigenze più urgenti dell’artiglieria dell’Ucraina, nonché le priorità a breve termine per la difesa costiera, comunicazioni sicure e sistemi di mira e visione.

Tale ultimo pacchetto di assistenza per la sicurezza consiste nel prelievo presidenziale, o PDA, il 12° dall’inizio della crisi tra Mosca e Kiev per circa 350 milioni di dollari e nell’Iniziativa di assistenza alla sicurezza dell’Ucraina, o USAI.

Per quanto riguardo il PDA, la quota di 350 milioni di dollari comprende 18 obici da 155 mm, 36.000 colpi di munizioni da 155 mm, 18 veicoli tattici, munizioni aggiuntive per sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilità, quattro veicoli tattici aggiuntivi e pezzi di ricambio e altre attrezzature.

Il resto dei 650 milioni di dollari sono costituiti dall’USAI ed include due sistemi di difesa costiera Harpoon; migliaia di radio sicure; migliaia di dispositivi per la visione notturna, mirini termici e altre ottiche. Comprende anche finanziamenti per formazione, manutenzione, sostegno, trasporto e costi amministrativi. 

Dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, il 24 febbraio, gli Stati Uniti hanno fornito circa 5,6 miliardi di dollari in aiuti alla sicurezza.

Foto U.S. Army

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui