mercoledì, Luglio 28, 2021

Nuovo satellite SBIRS della Space Force pronto al lancio

-

I satelliti SBIRS (Space Based Infrared System) rappresentato il cuore del sistema di allerta degli Stati Uniti per il rilevamento di minacce missilistiche tramite avanzati sensori ad infrarossi.

Il satellite SBIRS GEO-5, prodotto da Lockheed Martin, prosegue la sostituzione dei satelliti del Defense Support Program (DSP) Block 3 lanciati a partire dagli anni 90′.

I satelliti rappresentano il sistema di allerta precoce dell’U.S. Space Force (USSF) in grado di rilevare il lancio di missili nemici, acquisire dati tecnici, fornire informazioni di intelligence,etc.

LM 2100

GEO-5 è il primo satellite militare che adotta il nuovo bus LM 2100 di Lockheed Martin ed è dotato di un sensore OPIR (Overhead Persistent Infrared) in grado di fornire più velocemente i risultati rispetto a quello del DSP.

SBIRS-GEO 4 (Fonte: LM)

I precedenti quattro satelliti SBIRS-GEO sono stati lanciati nel 2011,2013,2017 ed infine nel 2018 impiegando lanciatori Atlas-5.

Il lancio del GEO-5 è previsto per il prossimo anno.

NG-OPIR (Next-Generation Overhead Persistent InfraRed) (Fonte: LM)

Il GEO-6 dovrebbe “partire” nel 2022 mentre gli ultimi due (GEO-7 e GEO-8) sono stati cancellati in favore dello sviluppo del programma NG-OPIR (Next-Generation Overhead Persistent InfraRed).

Immagine di copertina: Lockheed Martin

Ultime notizie

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo da parte di Rafael Advanced Defense Systems in collaborazione con...
L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In Weapon System (CIWS) dotato di un radar AESA derivato direttamente...
Mentre l'India si appresta a iniziare le prove della nuova portaerei INS Vikrant, conosciuta anche come Indigenous Aircraft Carrier...
BAE Systems ha ottenuto un contratto dalla Finlandia per aggiornare la flotta di veicoli da combattimento della fanteria (IFV)...

Da leggere

Tutti gli elevatori per l’USS Ford arriveranno entro fine anno

Il Chief of Naval Operations (CNO) dell'US Navy ha...