fbpx

OCCAR sottoscrive per l’Italia il 6° Emendamento del contratto LSS

A Riva Trigoso il Direttore dell’OCCAR-EA, Joachim Sucker, insieme a Dario Deste, Direttore Generale della Divisione Navi Militari di Fincantieri, hanno sottoscritto ufficialmente il 6° Emendamento del Contratto Logistic Support Ship (LSS) a nome dell’Italia.

Grazie al 6° Emendamento saranno migliorati diversi aspetti fondamentali del Programma LSS, con l’approvazione di significative proposte di modifica sia ingegneristica che commerciale.

A tal fine saranno valorizzati determinati aspetti tecnici specifici, con particolare attenzione prestata alle telecomunicazioni ed ai sistemi di rete interna, capitalizzando l’esperienza acquisita dall’implementazione operativa di LSS1 (Nave Vulcano) da parte della Marina Militare Italiana. 

Anche il settore logistico beneficerà di tale Emendamento, con attività volte a migliorare le capacità operative di LSS1 nel breve termine e di LSS2 (Nave Atlante) nel prossimo futuro allorquando sarà immessa in servizio.

Infine, grazie alla proficua cooperazione tra Italia e Francia, due importanti attori europei nel settore navale, sotto l’egida dell’OCCAR sarà costruita e consegnata ai due Paesi una potente flotta di sei LSS di cui quattro per la Francia e due per l’Italia, con una terza in opzione per la Marina Militare Italiana.

Fonte OCCAR-EA

Foto @Marina Militare Italiana

Articolo precedente

Adaptive Hussars 2023 in Ungheria per la NATO

Prossimo articolo

In Francia ordinati i primi sette pattugliatori d’altura

Ultime notizie