mercoledì, Gennaio 26, 2022

Oltre 40.000 ore di volo per il BAMS-D di Northrop Grumman

-

“Questo importante traguardo nel programma BAMS-D dimostra l’impegno di Northrop Grumman nel fornire capacità critiche ai nostri clienti che forniscono nel teatro operativo un vantaggio agli Stati Uniti e ai partner della coalizione”, ha affermato Doug Shaffer, vicepresidente e responsabile del programma, programmi Triton, Northrop Grumman. “BAMS-D, fornendo supporto operativo ben oltre il periodo di dimostrazione previsto, evidenzia il valore strategico senza rivali degli HALE per il pattugliamento autonomo mentre la Marina integra l’MQ-4C Triton nella sua vitale missione di pattugliamento marittimo”.

BAMS-D è entrato in servizio operativo per la US Navy nel 2009. Originariamente concepito per essere un dispiegamento dimostrativo di sei mesi, BAMS-D ha supportato le missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione (ISR) della Marina degli Stati Uniti nell’USCENTCOM per oltre 12 anni.

“Il sostegno a BAMS-D è veramente un impegno interaziendale di Northrop Grumman ed è una testimonianza del nostro incrollabile impegno per la disponibilità alla missione”, ha continuato Shaffer.

“Questo traguardo è significativo per qualsiasi velivolo ma particolarmente notevole per un sistema nato per essere velivolo dimostrativo di 6 mesi come originariamente pianificato”, ha affermato il capitano James P. Johnston, comandante, Task Force 57. “La persistenza e l’affidabilità del sistema BAMS-D e la resilienza del personale che gestisce la piattaforma nella 5a flotta è essenziale per sostenere la sicurezza marittima e la libertà di navigazione in tutta la regione “.

Mentre BAMS-D rimane in servizio operativo, il suo sostituto, l’MQ-4C Triton, ha completato il suo primo anno di implementazione anticipata di capacità operative nell’area di responsabilità indo-pacifica degli Stati Uniti. 

Il sistema Triton sta attualmente progredendo verso una configurazione multi-intelligenza e alla fine supporterà cinque orbite operative per la Marina con 68 velivoli operativi. 

L’Australia riceverà il suo primo Triton nel 2023 come parte di un programma di sviluppo cooperativo che consentirà la condivisione dell’intelligence tra gli Stati Uniti e l’Australia.

La famiglia di sistemi autonomi di lunga durata ad alta quota di Northrop Grumman esegue la raccolta di ISR ​​su aree estese critiche. Oggi, i sistemi HALE autonomi operano in tutto il mondo, con una durata di oltre 24 ore, raccogliendo i dati ISR ​​essenziali su terra e mare per consentire un processo decisionale rapido e informato. 

In futuro, questi sistemi collegheranno la forza congiunta, implementando un’autonomia avanzata e AI / ML fornendo allo stesso tempo capacità indispensabili con un minor numero di persone per fornire informazioni alla velocità di pertinenza.

Comunicato stampa Northrop Grumman: qui

Ultime notizie

I primi contenitori/lanciatori Mk 2 allestiti in Norvegia da Kongsberg per il National Advanced Surface to Air Missile System...
La National Nuclear Security Administration, agenzia federale che cura la sicurezza delle armi nucleari e dei reattori nucleari dell'US...
In conseguenza di alcuni rumors, Leonardo ha voluto precisare che il programma Eurofighter con il Kuwait sta procedendo in...
The Spanish media Revista Ejércitos has echoed the test carried out by ESCRIBANO M&E for the Spanish Army to...

Da leggere

L’India testa con successo il BrahMos a gittata aumentata

Il missile da crociera supersonico BrahMos, con un maggiore...

ESCRIBANO Mechanical & Engineering develops a promosing Counter UAS solutition

The Spanish media Revista Ejércitos has echoed the test...