fbpx

OPV per la Marina di Singapore

La Marina di Singapore acquisirà quattro navi pattuglia offshore dalla tedesca Fassmer.

Il design delle navi destinate alla Marina di Singapore sarà basato su un collaudato progetto OPV gestito attualmente dalla Bundespolizei tedesca (Polizia Federale), la classe Potsdam da 86 metri.

Le consegne dei quattro OPV alla Marina di Singapore inizieranno nel 2028. Le nuove unità, caratterizzate da elevata manovrabilità per operare nelle acque congestionate di Singapore, prenderanno il posto delle attuali navi di risposta alla sicurezza marittima di classe Sentinel (MSRV) e saranno dotate di dotate di una serie di capacità letali e meno letali per fornire flessibilità e risposta calibrata contro un ampio spettro di minacce marittime.

 Gli attuali MSRV rimarranno in servizio operativo fino a quando gli OPV non saranno consegnati e resi operativi.

Al momento, la Polizia Federale Tedesca dispone di quattro OPV classe Potsdam costruite da Fassmer entrati in servizio a partire dal 2019; sono unità lunghe 86 metri, larghe 13,42 metri, con pescaggio di 3,2 metri, dotate di due motori diesel Wärtsilä 12V 26F ciascuno con una potenza di 4.080 kW che lavorano su due assi/eliche a passo variabile.

Tali unità raggiungono una velocità massima di 21 nodi ed hanno un equipaggio di 14 uomini. Nei programmi della Bundespolizei è prevista la realizzazione di un’ulteriore coppia di questi OPV.

Importante è l’armamento di queste unità dal dislocamento di poco inferiore le duemila tonnellate (1.980 tonnellate) che è costituito da un cannone BAE Systems Bofors Mk 110 da 57×438 mm e da due mitragliatrici pesanti calibro 12,7×99 mm; a poppa è presente un ponte di volo per un elicottero classe 12 tonnellate.

Foto @Fassmer

Articolo precedente

L’USAF migliora le protezioni oculari per il personale di volo

Prossimo articolo

L’India valuta i sottomarini Type 214

Ultime notizie