fbpx

Orizzonte 2029 per gli AV-8B Harrier dei Marines

Vertex Aerospace e BAE Systems comunicano di aver ricevuto un contratto da parte del Dipartimento della Difesa statunitense di 123 milioni di dollari per i servizi di manutenzione, modifica, equipaggio e relativi servizi (CMMARS) per fornire il Contractor Logistics Support (CLS) alla flotta di AV-8B Harrier del Corpo dei Marines.

La Vertex ha scelto come subappaltatore BAE Systems che impiegherà le tecnologie di manutenzione predittive e ottimizzazione della gestione dei ricambi per assicurare la massima operatività della flotta.

BAE Systems e Vertex Aerospace assicureranno l’addestramento e il supporto alle operazioni di combattimento dalle unità dell’U.S. Navy comprese portaerei, navi da assalto e basi avanzate.

Il contratto copre un arco temporale fino al 2029 quando l’Harrier sarà definitivamente sostituito dall’F-35B VTOL.

L’AV-8B ha effettuato il suo primo volo nel novembre 1981 ed al momento del suo previsto ritiro sarà ormai arrivato alla soglia dei 50 anni.

Il mantenimento delle condizioni di operatività per gli Harrier statunitensi è di fondamentale importanza dato che i 123 aerei dell’USMC consentono di evitare una esplosione esponenziale delle spese dirette ed indirette per Italia e Spagna, i due unici operatori stranieri dell’AV-8B.

Immagine di copertina: BAE Systems

Articolo precedente

12 nuovi Boeing KC-46 per l’USAF, il totale arriva a 79

Prossimo articolo

Iran, la nuova nave per il supporto delle operazioni delle Guardie della Rivoluzione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie