venerdì, Luglio 23, 2021

Otto radar “Iron Dome” per la Repubblica ceca

-

L’International Cooperation Directorate del Ministero della Difesa israeliano ha firmato con il corrispettivo ceco un contratto per la fornitura, da parte della Israel Aerospace Industries, per l’acquisizione di otto radar Multi-Mission ELM-2084 “Iron Dome”.

Il valore del contratto dovrebbe aggirarsi sui 125 milioni di dollari.

I radar, utili per la sorveglianza e la difesa aerea, saranno consegnati tra il 2021 ed il 2023 e sono completamente integrati nella struttura di Comando e Controllo della NATO.

Sono previsti off-set industriali verso aziende della Repubblica ceca per un totale del 30% del valore del contratto.

L’ELM-2084 è un radar 3D AESA venduto in oltre 100 esemplari in tutto il mondo (Israele, Canada, Singapore, Finlandia e India) in grado di rilevare sia velivoli che missili balistici.

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

Cala l’export di armi della Cina nel 2020

Secondo il rapporto annuale di Janes, le esportazioni della...

Altri sei KAI T-50 all’Indonesia

Korea Aerospace Industries (KAI) ha ottenuto dall'Indonesia un ulteriore...