sabato, Ottobre 16, 2021

Partono i lavori di rifacimento della base di Ghedi per ospitare gli F-35A

-

Pochi giorni fa è stato siglato il contratto per l’ammodernamento della base aerea di Ghedi, destinata a ricevere due gruppi di F-35A dell’Aeronautica Militare. L’appalto del valore di poco più di 91 milioni di euro è stato assegnato al gruppo Matarrese S.p.A. al termine di un contenzioso giudiziario che ha confermato l’offerta presentata come vincitrice. Le opere inizieranno entro tre mesi.


Nell’appalto sono comprese la costruzione di due linee di volo con quindici hangar per ognuna, la costruzione della nuova palazzina comando. Saranno realizzati, inoltre, i depositi, l’hangar di manutenzione, la palazzina contenente il simulatore di volo. La base di Ghedi riceverà anche nuove centrali elettriche, sistemi di trasmissione dati e di telecomunicazione. Saranno realizzate protezioni e sistemi di sicurezza di elevato contenuto tecnologico per garantire alla base di poter operare nelle condizioni di massima sicurezza.

Ultime notizie

Naval Group ha consegnato alla Marina Argentina il terzo pattugliatore oceanico l'OPV A.R.A. Storni.La nave, come la precedente...
L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...

Da leggere

Il Norway Italy Reprogramming Lab del F-35 è stato formalmente accettato

Lo scorso 22 settembre, il Laboratorio di Riprogrammazione Norvegia...

HENSOLDT sviluppa Kalaetron Attack un jammer multifunzionale per contrastare nuove minacce

Il fornitore di soluzioni di sensori HENSOLDT ha compiuto...