fbpx

Patria AMV XP 8×8 per la Slovacchia

La Slovacchia e la Finlandia con Patria hanno firmato un accordo globale da governo a governo (G2G) per l’acquisto di 76 veicoli corazzati da combattimento (ACV) da Patria Group.

Nell’ambito del programma BOV 8×8 della Slovacchia, Patria contribuirà allo sviluppo dell’industria locale dell’ingegneria e della difesa trasferendo l’esperienza tecnica e le innovazioni dei veicoli modulari corazzati di fascia alta. 

Geograficamente, la cooperazione industriale copre ampiamente la Slovacchia. Il programma creerà vantaggi e posti di lavoro che forniranno lavoro per decenni, compresi i servizi del ciclo di vita che verranno dopo il progetto. 

Patria è orgogliosa di fornire la più moderna soluzione per veicoli da combattimento all’avanguardia per le forze di terra slovacche. Abbiamo avuto negoziati intensi e produttivi con il Ministero della Difesa slovacco e l’industria slovacca. Insieme a Konštrukta Defense , EVPU e CSM, nonché ad altre società locali, abbiamo creato una soluzione a lungo termine che fornisce alla Slovacchia una sicurezza sostenibile dell’approvvigionamento. Inoltre, questo accordo offre alla Slovacchia la possibilità di continuare l’acquisizione stabile di varianti di veicoli e il relativo supporto di servizi per l’intero ciclo di vita nell’ambito dello stesso contratto“, afferma Jukka Holkeri , vicepresidente esecutivo per la divisione globale in Patria. 

Nel marzo 2022 il Ministero della Difesa slovacco ha selezionato la Finlandia e Patria AMV XP 8×8 come vincitrici della gara d’appalto del programma BOV 8×8. Patria AMV XP 8×8 è risultata vincente dopo i test di sistema e la valutazione dello studio di fattibilità. 

Alla fine di marzo, il Governo Slovacco ha annunciato l’approvazione per l’avvio di trattative contrattuali con Finlandia e Patria da parte del ministero della Difesa slovacco. L’acquisto concordato consiste in 76 veicoli corazzati da combattimento, con tre varianti di veicolo. 

Fonte e foto Patria Group

Articolo precedente

Merkava Mk5 per l’Esercito Israeliano

Prossimo articolo

Raytheon ammodernerà i missili AMRAAM delle forze statunitensi e dei Paesi alleati

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie