fbpx

Patria partecipa al progetto di cooperazione europea per la difesa iFURTHER

Patria è coinvolta in un progetto finanziato dall’Unione Europea per sviluppare nuove tecnologie per il rilevamento aereo e marittimo a lungo raggio. 

Il progetto, chiamato iFURTHER (High Frequency Over the Horizon Sensors’ Cognitive Network), è un progetto di ricerca triennale finanziato dal Fondo europeo per la difesa con un budget totale di 10,95 milioni di euro. 

Il consorzio che partecipa al progetto è composto da 18 partner provenienti da 10 Paesi. Il progetto iFURTHER è finanziato dall’Unione Europea.

Tutti i partner possiedono l’eccellenza nel rispettivo campo e forniscono know-how complementare per il completamento con successo del progetto.

L’iFURTHER si concentra su un sistema prorompente di concetto di difesa dei sistemi adatto a questo scopo e, quindi, in grado di proteggere la sovranità e l’integrità dell’Unione europea. 

Il progetto si rivolge alla sorveglianza segreta aerea e marittima di un’ampia area sviluppando nuovi concetti di radar oltre l’orizzonte da integrare in una rete collaborativa di sensori ad alta frequenza. 

In definitiva, il progetto contribuirà allo sviluppo di una capacità della UE di difesa persistente e molto ampia per monitorare i domini aerei e marittimi fornendo una soluzione concreta e scalabile.

Fonte @Patria Group

Articolo precedente

VARD del gruppo Fincantieri costruirà una nuova nave posacavi

Prossimo articolo

Embraer supporta la linea di A-29 Super Tucano della Aeronautica Militare Filippina

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie