fbpx

Per il programma della difesa d’area finlandese è derby tra il Barak MX ed il David Sling entrambi israeliani

Il Ministro della Difesa Finlandese Antti Kaikkonen, al termine della selezione preliminare tra le offerte ed i prodotti presentati per il programma di difesa d’area missilistica, ha stabilito che la short list sarà costituita dal Barak MX e dal David’s Sling.

Entrambi i sistemi sono stati sviluppati e sono prodotti in Israle; il Barak MX è proposto da Israel Aerospace Industries (IAI) ed impiega il missile LRAD ER, la versione a lungo raggio con portata estesa del Barak 8 e radar AESA 3D Elta per la sorvegianza, scoperta e tracciamento dei bersagl; il David Sling è offerto da Rafael Advanced Defense Systems e prevede l’impiego del missile Stunner sempre interfacciato al radar AESA 3D di Elta (che è parte di IAI).

Escono sconfitte dalla selezione la tedesca Dhiel Defense che presentava la versione terrestre del missile IRIS, l’IRIS-T SLM con il radar Saab Giraffe, Kongsberg offriva il NASAMS Extended Range e MBDA UK che proponeva il sistema Land Ceptor con missile CAMM ER al posto del CAMM con il radar Saab Giraffe.

Obiettivo dei Finlandesi è acquistare un sistema missilistico superficie-aria che consenta l’intercettazione ad ampio spettro a tutte le altitudini. I sottosistemi da acquistare includeranno i sistemi lanciamissili, i radar ed i missili, nonché l’integrazione dei sistemi.

I due sistemi selezionati, a detta dei Finlandesi, presentano capacità superiori rispetto i concorrenti e possono essere integrati con i sistemi di difesa aerea oggi in uso con le Forze Armate finniche.

L’appalto relativo al sistema prescelto sarà assegnato dal Ministero della Difesa di Helsinki all’inizio del 2023, dopo aver concluso le trattative con le due società, a seguito dell’individuazione dell’impresa vincitrice della gara.

Articolo precedente

Nave Rizzo in operazione anti pirateria nel Golfo di Guinea

Prossimo articolo

L’USMC dichiara la IOC per la combinazione missile JAGM e AH-1Z Viper

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie