mercoledì, Dicembre 8, 2021

Pipistrel Velis Electro per l’Aeronautica Danese

-

La Danimarca diventerà la prima nazione al mondo ad utilizzare un aereo a propulsione elettrica per l’addestramento basico dei futuri piloti militari. Infatti, l’Aeronautica Danese ha stipulato un contratto di leasing di due velivoli Pipistrel Velis Electro per un periodo di due anni. Se le prove daranno esito positivo il paese scandinavo procederà ad ordinare altri velivoli elettrici.

L’accordo è stato raggiunto con la collaborazione di Green Aerolease, società francese che ha ordinato a inizio anno ben 50 Velis Electro. I due velivoli saranno basati a Karup e affiancheranno, a partire dal prossimo settembre, i SAAB MFI-17 utilizzati dalla Flyvevåbnet per l’addestramento basico.

Trina Bramsen, Ministra della Difesa danese, ha detto: “Tutti abbiamo la responsabilità di contribuire alla prevenzione dei cambiamenti climatici e questo si applica anche al settore della difesa. Pertanto, abbiamo deciso di equipaggiare le nostre forze aeree con velivoli elettrici. Questi aerei saranno utilizzati soprattutto per l’addestramento. L’esperienza sarà importante per decidere sulle future acquisizioni nel settore della Difesa”.

La tecnologia alla base dei velivoli a propulsione elettrica si è sviluppata moltissimo negli ultimi anni, ma il settore è ancora in un’epoca “pioneristica”. Non stupisce però la scelta della Danimarca, Paese tradizionalmente molto attento alle problematiche ambientali. Il Velis Electro è stato il primo velivolo interamente elettrico a ricevere il certificato di questo tipo al mondo. Le batterie del biposto da 600 kg garantiscono un’autonomia di circa 50 minuti (più riserva) ad una velocità di crociera di 170 km/h.

Ivo Boscarol, fondatore e AD di Pipistrel, azienda slovena con un sito produttivo anche a Gorizia, si è detto entusiasta della scelta danese, che contribuirà non solo a ridurre le emissioni di CO2, ma anche a diminuire l’inquinamento acustico: il Velis Electro è infatti silenziosissimo e in volo emette solo 60dBA. Il velivolo è stato recentemente testato anche dall’Aeronautica francese.

La Pipistrel ha già riscosso vari successi con clienti militari, tra tutti ricordiamo l’utilizzo da parte dell’USSOCOM dell’ UAV Surveyor derivato dall’ultraleggero Virus 912 SW100 (https://aresdifesa.it/pipistrel-per-ussocom) e l’ordine di ben 194 (tutti già consegnati) Virus SW 80 Garud per le Forze Armate indiane.

Foto Pipistrel

Ultime notizie

Dall'Army Contracting Command presso il Redstone Arsenal è stato assegnato a Lockheed Martin Missiles and Fire Control un contratto...
The Government has sent the request for a parliamentary opinion on the ministerial decree scheme forapproval of the multi-year...
The Defence and Budget Committees of the House and Senate have expressed a favorable opinion on the multi-year program...
L’Onorevole Erica Mazzetti, di Forza Italia e membro dell'VIII Commissione, ha visitato il Centro di Addestramento Paracadutismo di Pisa, eccellenza toscana, accompagnato...

Da leggere

La Finlandia avrebbe scelto l’F-35A come nuovo caccia

Secondo fonti di stampa finlandesi, l'Aeronautica di Helsinki avrebbe...

GA-ASI completa una serie di test del Protector

General Atomics Aeronautical Systems Inc. (GA-ASI) ha completato con...