venerdì, Luglio 23, 2021

Pochi centimetri dal successo, fallisce il recupero al “volo” dell’X-61A

-

Dopo una serie di successi il programma Gremlins arriva vicino al coronamento ma tutto si ferma a pochi centimetri dalla stiva di un C-130.

La DARPA (Defense Advanced Research Program Agency) con Gremlins intende sviluppare una drone multi missione a basso costo in grado di volare in sciame che possa però essere lanciato e recuperato in volo da un aereo “madre”.

Il primo volo è avvenuto a gennaio anche se il drone, dopo un ore e mezza di volo, si è schiantato al suolo a causa del malfunzionamento del paracadute.

E’ seguito un secondo volo con successo il 26 agosto e l’X-61 ha eseguito un rendezvous con il C-130 Hercules.

Durante il terzo volo, avvenuto il 10 dicembre, tre droni Gremlins dovevano “incontrare” l’Hercules ed essere recuperati tramite un particolare sistema.

Malgrado i nove tentativi, in cui uno dove un drone è arrivato a pochi centimetri dal sistema di recupero, la missione è stata conclusa senza recupero in volo. I dati calcolati relativi alle forze erano infatti diversi rispetto a quelli reali e i tre X-61 sono atterrati mediante paracadute.

Il prossimo test si terrà nella primavera del 2021.

X-61A

L’X-61A è la risposta a questo requisito e può trasportare un carico di circa 70 kg scambiando informazioni in tempo reale sia con altri droni che con gli utenti finali.

La navigazione avviene in modo autonomo ed il computer di bordo può modificarla sulla base delle particolari esigenze della missione. Da una stazione a terra oppure aerea è possibile controllare fino a otto X-61A contemporaneamente.

Ad una distanza di 46 km dal punto di lancio può rimanere zona di missione per quattro ore oppure una ora a 555 km di distanza.

La velocità massima di crociera è di Mach 0,6.

Un drone Gremlins può essere riutilizzato fino a 20 missioni con un tempo di preparazione inferiore alle 24 ore.

L’X-61 è sviluppato da Dynetics, una azienda acquistata da Leidos nel gennaio 2020 per 1,65 miliardi di dollari.

Video

Immagine di copertina: Dynetics

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

Approvvigionamento di visori binoculari notturni ad intensificazione di luce per le Forze Speciali della Marina Militare

Nell'ambito delle acquisizioni terrestri per le attività operative delle...

La Bell riapre la produzione degli UH-1Y per un cliente internazionale

La Bell Textron ha riaperto la linea di produzione...