sabato, Ottobre 16, 2021

Possibile test missilistico ipersonico statunitense il 10 luglio

-

Secondo i Navigational Warning pubblicati sul Maritime Safety Information (MSI) gli Stati Uniti hanno programmato per il 10 luglio il lancio di un missile nel Pacifico.

Le zone di pericolo, per la caduta delle varie componenti del vettore, sono simili a quelle pubblicate nel mese di maggio e riconducibili alla prova dell’AGM-183 Air-Launched Rapid Response Weapon (ARRW).

La distanza tra le zone è di circa 1.600 chilometri il che non rende compatibile la posizione delle zone per il lancio di missili ICBM come il Minuteman o SLBM come il Trident.

Ieri, sette luglio, il 780th Test Squadron, parte del 96th Test Wing, ha detonato la prima testata di guerra dell’AGM-183A.

Secondo il comunicato rilasciato dalla Base Aerea di Eling la testata ha “una natura e forma unica“.

Ultime notizie

Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...
La DGA (Direzione Generale degli Armamenti francese) ha assegnato a Naval Group il contratto  per la progettazione preliminare e...
Il Precision Strike Missile (PrSM) di Lockheed Martin ha completato il suo volo più lungo fino ad oggi, superando...

Da leggere

149° Anniversario della costituzione delle Truppe Alpine dell’Esercito Italiano; l’intervento del Sottosegretario Pucciarelli

149°Anniversario della costituzione delle Truppe Alpine dell’Esercito, Sottosegretario Pucciarelli:...

Il Line Haul da 60 tonnellate presentato da Mack Defense ad AUSA 2021

Mack Defense presenta il suo camion Line Haul da...