Potenziamento e ammodernamento della flotta velivoli P-180 della Difesa

0
256

La Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità, Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti, ha pubblicato la Relazione preliminare e Determinazione a contrarre relativo l’atto aggiuntivo afferente il Contratto per il potenziamento ed ammodernamento della flotta velivoli P-180 della Difesa.

L’impresa, inerente al programma di “Mantenimento in condizioni operative, ammodernamento e potenziamento della flotta PIAGGIO P-180 della Difesa”, consiste nell’ampliamento della flotta aeromobili Piaggio P-180 in dotazione alla Difesa (Aeronautica Militare, Marina Militare, Esercito Italiano, Arma dei Carabinieri), nell’ammodernamento ai più moderni standard operativi e addestrativi dei velivoli P-180 già in uso corrente alla Difesa e nel mantenimento delle condizioni operative della stessa flotta di velivoli P-180 della Difesa, è stata finalizzata tramite la stipula con la ditta Piaggio in A.S. del contratto n. 918 di Rep. del 23/12/2019 per l’acquisizione di n.9 velivoli nuovi P-180 EVO+ e dell’ammodernamento (retrofit) di n.1 P-180 dell’A.M., e del contratto n.925 di Rep. del 20/05/2020 per l’acquisizione del Supporto Logistico Industriale per la flotta in oggetto.

Pertanto, lo Stato Maggiore dell’Aeronautica, in qualità di Organo Programmatore delegato per l’impiego operativo dei fondi destinati al programma, emetteva la Lettera di Mandato per comunicare l’aggiornamento del piano finanziario relativo al mandato precedentemente emesso per la realizzazione del piano di retrofit dei rimanenti n.18 velivoli P-180 già in uso corrente alla Difesa a mente dell’Opzione 1 prevista nel contratto n.918 di Rep..

Tale Opzione 1 non era stata esercitata, in attesa dell’emissione del Decreto Interministeriale relativo.

Facendo seguito a quanto sopra indicato, lo Stato Maggiore dell’Aeronautica, ha successivamente emesso la Lettera di Mandato per l’acquisizione di ulteriori n.6 velivoli P-180 EVO+ in configurazione identica a quella già oggetto del contratto n.918 di Rep., in sostituzione di altrettanti velivoli P-180 della Difesa previsti all’interno dell’Opzione 1 di retrofit nell’ambito del medesimo contratto.

Tutta l’impresa è approvata con Decreto Inter Ministeriale (DIM) del 25/10/2021 relativo Il programma di A/R n.09/2021.

La presente Relazione Preliminare è intesa all’avvio delle attività tecnico-amministrative per il soddisfacimento dell’esigenza operativa prospettata dallo S.M.A., mediante la stipula di un atto Aggiuntivo al Ctr.918 di Rep. del 23/12/2019, per l’acquisizione di n.6 nuovi velivoli P-180 in configurazione EVO+ identica a quella già prevista per le forniture oggetto del medesimo contratto.

Contestualmente, le previsioni contrattuali di cui alla Opzione 1 del succitato contratto saranno modificate per ridurre di n.6 unità l’ammodernamento della flotta dei velivoli P-180 in uso alla Difesa (retrofit), e il conseguente importo.

L’esercizio dell’Opzione 1, così come modificata a compimento dell’iter a valle dell’approvazione della presente DAC, sarà oggetto di separato provvedimento amministrativo.

Il finanziamento è individuato nel Documento di Mandato Iniziale per l’E.F.2022, per un importo complessivo di 70 M€, con un profilo che si sviluppa negli EE.FF. 2022-2024, di cui 30 M€ per il 2022, 15 M€ per il 2023 e 25 M€ per il 2024.

Si prevede che l’impresa in argomento impieghi solo parzialmente il finanziamento allocato sulla VSP sopra indicata, per un complessivo di € 55.087.992,00.

Per il soddisfacimento dell’impresa si intende procedere ai sensi dell’articolo 101, comma 2, del DPR 236/2012, alla stipula di un Atto Aggiuntivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui