mercoledì, Gennaio 19, 2022

Precipita l’aereo del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito nigeriano, unidici morti

-

Il Beechcraft B350 King Air dell’Aeronautica nigeriana con a bordo il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito ed altri dieci ufficiali è precipitato dopo il decollo dall’Aeroporto di Kaduna.

Tutti le persone a bordo, compresi i due piloti, sono periti nell’impatto.

A febbraio 2021 un altro B350 dell’Aeronautica è precipitato al suolo dopo una improvvisa perdita di potenza dopo il decollo da Abuja-Azikiwe provocando la perdita dei sette occupanti.

Il Generale Ibrahim Attahiru era decollato dalla Capitale del Paese, Abuja, diretto verso lo Stato di Kaduna per una visita istituzionale

La nomina a Capo di Stato Maggiore del Generale Attahiru, 54 anni, era stata presa dal Presidente Buhari all’inizio di quest’anno. Si tratta del secondo Capo di Stato Maggiore nella storia dell’Esercito nigeriano a perire durante il suo incarico dopo che a maggio 1968 il Tenente Colonnello Joseph Akahan precipitò con un elicottero poco dopo lo scoppio della Guerra Civile.

Solamente ieri erano iniziate a circolare le voci, ancora da confermare, dell’uccisione del leader di Boko Haram che rappresenterebbe un importante passo avanti per le operazioni dell’Esercito e per lo stesso Attahiru dato che aveva ricoperto il ruolo di Comandante dell’operazione anti-terrorismo “Lafiya Dole”.

Gli altri ufficiali coinvolti nell’incidente sono il Brigadier Generale Mohammed Abdulkadir (AHQ Gar, nato ad aprile 1971), il Brigadier Generale Olatunji Olayinka (Comandante Polizia Militare, nato a gennaio 1971), il Brigadier Generale Abdulrahman Kuliya (Comandante Intelligence Militare Esercito, nato a febbraio 1968), il Maggiore Lawal Aliyu Hayat (nato ad aprile 1979), Maggiore Nura Hamza (nato a novembre 1979), il Tenente Alfred Ayodeji Olufade (nato a febbraio 1992), il Tenente Taiwo Olufemi Asaniyi (nato a febbraio 1992), il Sergente Umar Saidu (nato a dicembre 1985), il Sergente Adesina Isaiah (nato ad aprile 1989) e l’Aviere Oyedepo Matthew (nato a marzo 1998).

B300 King Air NAF203 nel 2014 (Fonte: LPAZ)

Il velivolo coinvolto nell’incidente dovrebbe essere il Beechcraft B350i King Air dell’Aeronautica nigeriana con numero di registrazione NAF203 consegnato a luglio 2014.

La flotta di Beechcraft B300 King Air 350/350i dell’Aeronautica nigeriana si è dunque ridotta a due dai quattro originariamente consegnati.

Ultime notizie

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha ricevuto la prima testata BLU-111 (AUS) B/B prodotta in Australia per le Guided...
La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha eseguito manovre navali insieme alle unità della Sesta Flotta dell'U.S....
Il Lockheed Martin Sikorsky-Boeing SB>1 DEFIANT ha completato con successo i voli di prova del profilo di missione FLRAA...
Le rotte seguite dagli aerei in Europa stanno diventando di giorno in giorno sempre più interessanti da analizzare.A causa...

Da leggere

FREMM Margottini con il Carrier Strike Group dell’USS Harry S. Truman

La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha...

C-17 del Regno Unito all’Ucraina con missili anti-carro evitando la Germania

Il Governo di Sua Maestà sta inviando in Ucraina...