fbpx

Premium AEROTEC consegna la prima sezione centrale della fusoliera dell’Eurofighter per il programma tedesco Quadriga

L’Aeronautica Militare tedesca (Luftwaffe) riceverà 38 nuovi aerei da combattimento Eurofighter nei prossimi anni nell’ambito del cosiddetto programma Quadriga (Tranche 4). 

Le consegne dei nuovi aeromobili dovrebbero iniziare nel 2025 e concludersi nel 2030. Premium AEROTEC ha ora consegnato con successo la prima sezione centrale della fusoliera di questo ordine presso la sede di Augusta.

Con la consegna odierna della sezione centrale della fusoliera, il “cuore” dell’Eurofighter, stiamo aggiungendo un altro capitolo alla storia di successo dell’Eurofighter presso Premium AEROTEC“, ha affermato Sebastian Peters, amministratore delegato di Premium AEROTEC, in occasione della consegna. “Con la nostra ampia partecipazione al programma Eurofighter – il più grande programma di appalti militari in Europa fino ad oggi – e nell’A400M, stiamo sottolineando il nostro forte ruolo nella costruzione di aerei militari e continueremo a dimostrarlo in futuro“.

Sistemi integrati e tecnologie di produzione all’avanguardia rendono l’Eurofighter uno dei migliori aerei da combattimento ad alte prestazioni del mondo. 

La sezione centrale della fusoliera, prodotta da Premium AEROTEC, è il “cuore” strutturale di questo aereo da combattimento multiruolo europeo. Il componente, lungo circa sei metri, è costituito principalmente da una struttura integrale in alluminio con involucro esterno in CFRP con fasciame monolitico continuo. 

Grazie a questa costruzione, che pone le massime esigenze al know-how di ingegneri e meccanici aeronautici, la sezione centrale della fusoliera è leggera e resistente: in volo, il componente assorbe tutte le forze generate dalle ali ad esso collegate, l’aria freni, fino al doppio della velocità del suono e durante il carico dal carrello di atterraggio principale.

I vari componenti dell’Eurofighter prodotti da Premium AEROTEC, come parti della sezione della fusoliera di Varel, sono integrati nella sezione centrale della fusoliera ad Augusta. Inoltre, vengono realizzati tutti gli impianti elettrici, pneumatici, idraulici e di alimentazione del carburante. 

Dopo l’integrazione parziale, Augsburg consegnerà l’intera sezione centrale della fusoliera ad Airbus Defence and Space a Manching. Da lì, avranno luogo ulteriori consegne alle linee di montaggio finali. Ad oggi, 628 sezioni centrali della fusoliera sono state prodotte ad Augusta e consegnate a Manching per l’allestimento.

Fonte e foto Premium AEROTEC

Articolo precedente

Due buone notizie per il programma KF-21 Boramae sudcoreano

Prossimo articolo

Dichiarata la piena capacità operativa del Vilkas (Boxer) 8×8 lituano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie