sabato, Ottobre 23, 2021

Presentato il nuovo elicottero d’attacco turco T629

-

La Turkish Aerospace Industries (TAI) ha presentato un mock-up della seconda generazione di elicotteri d’attacco prodotta in Turchia.

Il riferimento è al T629 frutto dell’esperienza maturata dalla produzione del T129 Atak (basato sull’italiano AW129 Agusta Mangusta) e del T625 Gökbey.

Il nuovo elicottero, dal peso di circa 6 tonnellate, effettuerà il suo primo volo verso la fine del 2020.

Lo sviluppo è iniziato nel 2017 e le specifiche tecniche non sono ancora state rese note.

Il nuovo elicottero d’attacco dovrebbe ereditare impianto propulsivo e trasmissione dal T625 (ne abbiamo parlato qui della versione civile, qui della militare) e alcune migliore in corso di sperimentazione sul T129 (sistemi anti-missile,etc) impiegando componenti esenti dall’ITAR (International Traffic in Arms Regulations).

Il mock-up presentato era armato con razzi non guidati da 70 mm e missili anti-carro L-UMTAS.

La presentazione, assieme ad altri prodotti della TAI, si è tenuta in forma privata.

Foto: Twitter

Ultime notizie

Giovedì 28 ottobre, alle ore 18.30, a bordo della portaerei Cavour ormeggiata nel porto di Civitavecchia, le capacità della...
Il Generale di Brigata Beniamino Vergori cede il comando della Brigata Paracadutisti “Folgore” al fratello parigrado Roberto.Pisa, 22 ottobre...
L’elicottero a pilotaggio remoto AWHero ha ottenuto la certificazione militare basica dalla DAAA (Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità). L’importante...
La turbolenta vicende del carro armato Altay di fabbricazione turca potrebbe essere giunta ad un punto di svolta.Infatti,...

Da leggere

Motore e trasmissione sud coreana per il carro armato turco Altay

La turbolenta vicende del carro armato Altay di fabbricazione...

Numerosi difetti riscontrati nei Global Hawk sudcoreani

L'Aeronautica della Corea del Sud ha riscontrato la presenza...