domenica, Novembre 28, 2021

Presentato l’aggiornamento dei Leopard 2 polacchi

-

Il primo giorno di MSPO 2019 a Kielce, 3 settembre 2019, la Bumar-Łabędy, con sede a Gliwice, ha presentato una variante aggiornata del LEOPARD 2 MBT, noto come 2PL.

La differenza più evidente rispetto a un LEOPARD 2 MBT standard è la forma modificata della torretta, a seguito di una corazzatura aggiuntiva. Altre modifiche includono la sostituzione del sistema di stabilizzazione idraulica del cannone con una elettrica e miglioramenti al cannone ad anima liscia L44, che sarà ora in grado di sparare tipi più avanzati di munizioni, tra cui DM63 e DM78 CSDS-T/DM88. La variante 2PL include anche la telecamera per visione termica ASTERIA KLW-1 di PCO per il cannoniere e il comandante, nonché la telecamera di retromarcia KDN-1 NYKS di PCO. Il peso totale del veicolo è aumentato di 4 ton. (59,2 tonnellate).

I Leopard della Polonia

La Polonia ha 247 LEOPARD 2, acquistati dalla Germania: 128 A4 nel 2002-2003; 14 A4 + 105 A5 nel 2014-2015. Gli A4 vengono ora aggiornati allo standard 2PL dall’industria polacca, guidata da Bumar-Łąbędy di PGZ, in collaborazione con Rheinmetall Landsysteme, responsabile della preparazione del piano di ammodernamento. Secondo un contratto firmato nel dicembre 2015, i lavori per 128 carri 2A4 devono essere completati entro il 30 novembre 2021: un accordo aggiuntivo per altri 14 carri è stato firmato nel luglio 2018. Si prevede che i 2PL sostituiranno i loro sistemi di comunicazione nel prossimo futuro con soluzioni moderne offerte da due società polacche: Teldat e WB Electronics.

La campagna di test

All’inizio del 2018 il primo veicolo è stato sottoposto a test di fabbrica in Germania. Al completamento di questa fase, il partner polacco è diventato responsabile di ulteriori lavori: il prototipo è stato inviato a Bumar Łabędy a luglio 2018. Ad agosto 2019, i test di accettazione del prototipo realizzato in collaborazione con un’altra società polacca, WITPiS. Il test sul campo finale è ora in fase di preparazione. Si prevede ora che la certificazione per il completamento dei test sul prototipo e sul veicolo di prova sarà pronta a settembre di quest’anno.

Durante l’MSPO 2019 è stato confermato che, nonostante alcuni ritardi, i primi quattro 2PL dovrebbero essere consegnati all’esercito polacco entro la fine dell’anno.

Ultime notizie

Lo scorso venerdì 19 novembre, presso la Sala Propulsori del 32° Stormo di Amendola (Foggia), si è conclusa la sessione...
È stato progettato un prototipo per un kit di conversione ibrida commerciale per veicoli tattici militari per ridurre il...
Indra, una delle principali società globali di tecnologia e consulenza, ha stipulato un contratto con il cantiere coreano DSME...
Oshkosh Defense LLC si è aggiudicata un appalto di circa 592 milioni di dollari assegnato dal Dipratimento della DSifesa...

Da leggere

Esercitazione interforze “Lampo 21”

Si è svolta l'esercitazione complessa "LAMPO '21", l'attività della...

Supporto logistico per i mortai medi da 81 mm EXPAL dell’Esercito Italiano

Lo SME intende assicurare il supporto logistico del mortaio...