fbpx

Prima Brigata integrata da combattimento del Australian Army

La 9a Brigata di Adelaide è diventata la prima Brigata di combattimento veramente integrata dell’Esercito Australiano, con l’incorporazione di diverse unità a tempo pieno con sede ad Adelaide in quella che in precedenza era un’organizzazione part-time.

Si è tenuta una cerimonia di transizione dell’autorità presso la base RAAF di Edimburgo per celebrare il trasferimento del 1° Reggimento Corazzato, del 7° Battaglione, del Reggimento Reale Australiano, degli elementi con sede ad Adelaide del 1° Battaglione di supporto del servizio di combattimento e del 144° Squadrone trasmissioni per la 9a Brigata.

Questa parata segna anche il trasferimento della 9a Brigata dalla 2a Divisione al Comando delle Forze.

All’evento ha partecipato il Tenente Generale capo dell’esercito Simon Stuart, il quale ha affermato che la ristrutturazione della brigata da combattimento era una parte importante del piano di modernizzazione dell’esercito.

Gli adeguamenti alla 9a Brigata semplificano le disposizioni di comando e rafforzano la presenza dell’Esercito nell’Australia meridionale.

La trasformazione della 9a Brigata è la pietra angolare della ristrutturazione della brigata da combattimento e tali cambiamenti consentono di contribuire con capacità critiche dell’Esercito alla Joint Force con le altre Forze Armate, in tempo di pace e di guerra.

La 9a Brigata ristrutturata nell’Australia meridionale farà leva sugli accordi di lavoro flessibili dell’esercito e costruirà relazioni con l’industria, il mondo accademico e i fornitori di capacità di proprietà sovrana.

Il comandante della 1a Brigata Brigadiere Generale Nick Foxall, ha affermato che il trasferimento ha consentito alla 1a Brigata di concentrarsi sulla costruzione della capacità di manovra costiera dell’Esercito Australiano con sede a Darwin.

Il trasferimento pone le unità con sede ad Adelaide più vicine al loro quartier generale superiore, invece di essere separate da migliaia di chilometri come in precedenza, e consente alla 1a Brigata, ora più agile, di concentrarsi sulla realizzazione del centro di eccellenza di manovra costiera dell’Esercito Australiano.

Fonte Ministero della Difesa dell’Australia

Foto Australian Army

Articolo precedente

Il radar AN/TPQ-53 impiegato con successo nel ambito del sistema C-UAS del US Army

Prossimo articolo

Avvicendamento al Comando dello Stabilimento Militare Munizionamento Terrestre di Baiano di Spoleto

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie