fbpx
Ocius BlueBottle USVs *** Local Caption *** In partnership with Ocius Technology, Defence has accepted two of five Ocius BlueBottle USVs to be delivered this financial year. This technology will further enhance the Royal Australian Navy’s maritime capability. The Blue Bottles provide Navy with a persistent platform for ongoing UUV and USV experimentation. Its long endurance, relatively low cost and flexibility make it ideal for Robotic & Autonomous Systems experimentation.

Prime unità di superficie senza equipaggio per la Royal Australian Navy

Il Ministro dell’Industria della Difesa, il deputato Hon Pat Conroy ed il vice Ministro della Difesa, il deputato Hon Matt Thistlethwaite, hanno accolto con favore l’arrivo delle prime navi di superficie senza equipaggio (USV) “Ocius BlueBottle” per l’Australian Defence Force.

La Royal Australian Navy (RAN) e l’industria della Difesa hanno collaborato attraverso un’iniziativa del Defense Innovation Hub per sviluppare l’Ocius BlueBottle USV, con due unità consegnate sulle cinque navi previste.

Capacità autonome e tecnologie innovative, come le Ocius BlueBottle Uncrewed Surface Vessels, aiuteranno la RAN a sostenere gli interessi australiani.

Alimentato dal vento, dalle onde e dal sole, Ocius BlueBottle può monitorare autonomamente aree designate per lunghi periodi di tempo.

Il vice Ministro della Difesa, Hon Matt Thistlethwaite ha affermato che la capacità di Ocius BlueBottle rafforzerà la capacità della RAN di proteggere le rotte commerciali, le spedizioni e le risorse marine dell’Australia per contribuire a garantirne, al contempo, la continua prosperità economica e la sicurezza nazionale.

Le navi di superficie senza equipaggio (USV) forniranno, inoltre, alla RAN una piattaforma per la sperimentazione continua, compreso il supporto ad altri sistemi autonomi di superficie e sottomarini, ha affermato il vice Ministro Thistlethwaite.

I restanti tre USV Ocius BlueBottle dovrebbero essere consegnati entro luglio 2023.

Fonte e foto @AustralianDepartment of Defence-DSC09996.JPG.jpg

Articolo precedente

Prosegue l’ammodernamento della rete radar di sorveglianza aerea svizzera

Prossimo articolo

Raytheon fornirà al US DoD una costellazione di satelliti in orbita bassa per l’allerta ed il tracciamento missilistico

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Prosegue l’ammodernamento della rete radar di sorveglianza aerea svizzera

Prossimo articolo

Raytheon fornirà al US DoD una costellazione di satelliti in orbita bassa per l’allerta ed il tracciamento missilistico

Ultime notizie