martedì, Gennaio 18, 2022

Primi tiri al poligono per la copia turca del cannone 76/62 di OTO

-

Alla presenza del Ministro della Difesa di Ankara, Hulusi Akar, il cannone 76/62 prodotto dall’azienda turca MKE ha effettuato i primi tiri di prova presso il poligono di Konya Karapinar.

Il cannone, che secondo la stampa “locale” è una produzione interamente indigena e nazionale, entrerà in servizio a febbraio 2022 nella Marina turca ma l’intenzione è di proporlo anche sul mercato internazionale.

Una prima anticipazione della comparsa di questo nuovo pezzo d’artiglieria navale era stata pubblicata su AresDifesa.it a giugno 2021.

Non c’è bisogno di scomodare Jacques de La Palice, signore di La Palice, per osservare una certa somiglianza tra il 76/62 National Sea Cannon (Milli Deniz Topu) e il 76/62 Super Rapido di OTO-Leonardo.

Per distinguere i due cannoni i turchi hanno applicato sul “loro” due adesivi della MKE a favore di telecamera così da fugare ogni dubbio.

Non poteva mancare inoltre il discorso del Presidente Erdogan e chiaramente del Ministro che ha sottolineato l’importanza della produzione nazionale con grande rilievo anche per la brevità del programma per le fasi di Ricerca e Sviluppo, circa dodici mesi, e sul basso costo di sviluppo pari a 4,7 milioni di euro.

Da sottolineare il fatto che la Turchia produceva già una componente dei 76/62 di OTO-Leonardo, più precisamente la canna.

La Marina turca è infatti uno dei maggiori utilizzatori a livello mondiale del cannone di OTO-Leonardo essendo installato su ben 32 unità navali.

Chiaramente la MKE non ha l’esperienza di OTO nella produzione di servomeccanismi ed altri sottosistemi e il rateo di fuoco del cannone turco è inferiore del 40% rispetto a quello italiano.

76/62 National Sea Cannon 76/62 OTO-Leonardo
Azienda produttriceMKEOTO-Leonardo
Rateo di fuoco80 colpi/minuto120 colpi/minuto
Colpi pronti al fuoco8080
Peso (kg)7.5007.900
Alzo-15°/+85° -15°/+85°
Velocità rotazione60°/sec (72°/sec2) 60°/sec (72°/sec2)
Velocità alzo35°/sec (72°/sec2) 35°/sec (72°/sec2)
Gittata16 km standard
20 km con munizionamento a lunga gittata
16 km standard
20 km con OTO SAPOMER
40 km con GLR
76 Vulcano in corso di sviluppo
RaffreddamentoAcqua di mare
Lavaggio con acqua dolce
Acqua di mare
Lavaggio con acqua dolce
TorrettaRiduzione Segnatura RadarRiduzione Segnatura Radar
Sviluppo ad hoc per cliente
Alimentazione440V 3 fasi a 60Hz
115 2 fasi 60Hz
440V 3 fasi a 60Hz
115V 1 fase 400Hz

Ultime notizie

La National Intelligence Organization (MIT) della Turchia ha ricevuto la sua prima unità per la raccolta dati intelligence.La TCG...
The Spanish leading defense and engineering company Escribano Mechanical & Engineering has been selected to equip the first three...
Il Governo di Sua Maestà sta inviando in Ucraina "pacchetti di assistenza" per rinforzare le capacità di difesa del...
E' stato presentato in Parlamento il programma SPIRA 2-Programma Air Expeditionary Task Force - Combat Service Support (AETF-CSS) per...

Da leggere

Italia e Stati Uniti piantano alberi a Gibuti

Il 7 gennaio 2022, militari italiani e statunitensi hanno...

Cliente di lancio per la nuova versione dell’aerobersaglio Mirach 100/5

Primo cliente per il drone bersaglio Mirach 100/5 V2,...