fbpx

Primo contratto europeo per il mortaio Crossbow di Elbit Systems

Elbit Systems Ltd. ha annunciato oggi di essersi aggiudicata un contratto del valore di circa 53 milioni di dollari per la fornitura di Crossbow Unmanned Turreted 120mm Soft Recoil Mortar Systems a General Dynamics European Land Systems  (GDELS) per l’installazione su veicoli blindati ruotati Pandur 6×6 APC  per un cliente europeo. Il contratto avrà una durata di 6 anni.

Questo segna il primo contratto firmato per la fornitura del Crossbow dalla sua presentazione alla fiera DSEI di Londra avvenuta nel 2023 (N.D.R. presumibilmente, il cliente è l’Austria che ha recentemente ordinato altri 225 Pandur 6×6 EVO a GDELS allestiti in varie versioni, tra cui anche quella con mortaio da 120 mm nell’ambito di un contratto del valore di 1,8 miliardi di euro).

La torretta a controllo remoto di Elbit Systems offre elevata protezione e sopravvivenza per l’equipaggio e per gli addetti al mortaio a canna liscia, ed è capace di sparare il primo colpo in meno di 30 secondi ed opera a 360°. Il Crossbow oltre il tiro indiretto, può essere impiegato anche per il tiro diretto contro bersagli di varia natura.

Il Crossbow ha una celerità massima di tiro di dieci colpi al minuto con una velocità di fuoco sostenuta di sei colpi al minuto. Il sistema può sparare con una varietà di munizioni NATO da 120 mm, comprese le munizioni con guida di precisione Iron Sting, fornendo una portata effettiva fino a 10 chilometri.

Il caricatore rotante è sito nella parte posteriore della torretta ed ha una capacità di 28 proiettili. Munizioni aggiuntive possono essere conservate nel modulo di missione. Il caricatore ha accesso dall’interno del veicolo; quindi, la ricarica può essere effettuata sotto protezione mentre la velocità di fuoco è 12-16/RPM.

Opzionalmente, è possibile aggiungere una stazione d’arma a controllo remoto (RWS) sul cielo della torretta del Crossbow, fornendo una linea di tiro aggiuntiva e fungendo da ottica per l’arma principale in modalità fuoco diretto. Altre opzioni includono il sistema di protezione attiva, il sistema di allarme laser ed il sistema di allarme missilistico.

Fonte ed immagine @Elbit Systems Ltd.

Ultime notizie