martedì, Agosto 3, 2021

Primo impiego reale dello Storm Shadow dai Typhoon inglesi [Video]

-

I Typhoon FGR4 della Royal Air Force hanno lanciato per la prima volta, in operazioni reali, il missile da crociera Storm Shadow contro un complesso di tunnel dell’ISIS nella parte settentrionale dell’Iraq.

Non si tratta del primo lancio “assoluto” dato che in passato gli inglesi hanno lanciato gli Storm Shadow dal Tornado ma dopo la definitiva dismissione di quest’ultimo ad aprile 2019 il Typhoon rimane l’unica piattaforma di lancio per questo missile.

L’obiettivo dell’attacco è stato indicato dalle forze irachene che hanno individuato un significativo numero di combattenti dell’ISIS in un complesso di caverne.

L’11 marzo due Eurofighter Typhoon sono decollati dalla base cipriota di Akrotiri armati con i missili da crociera ed hanno colpito il complesso che è stato bersagliato successivamente da altri due Typhoon con sei bombe da 500 libbre Paveway IV.

Storm Shadow / SCALP

Scheda tecnica (MBDA)

Lo Storm Shadow, designazione britannica dello SCALP (Système de croisière conventionnel autonome à longue portée), è un missile da crociera di MBDA integrato su Tornado GR4, Tornado IDS, Eurofighter Typhoon, Harrier II, Mirage 2000, Rafale ed è previsto che venga impiegato anche dall’F-35 ma solamente esternamente date le dimensioni.

La gittata “ufficiale” è di circa 250 km ma il valore reale, oltre ad essere segreto, è molto superiore. Secondo FAS (Federation of American Scientists) la gittata è di circa 500 km.

Testata BROACH (Fonte: Thinkdefence.co.uk)

La testata di guerra a due stati BROACH consente al missile di penetrare efficacemente il bersaglio anche se questo è protetto come ad esempio un bunker oppure un complesso di grotte/cunicoli.

L’Aeronautica Militare italiana ha lanciato il suo primo missile SCALP in operazioni reali nell’aprile del 2011 da Tornado IDS durante l’operazione NATO Unified Protector contro le forze di Gheddafi.

Eurofighter Typhoon con due missili SCALP © L Caliaro da MBDA

La stessa AM con Leonardo sta testando con successo armamento aria-terra sui propri Eurofighter allargando ulteriormente le capacità multimissione della piattaforma.

Lo Storm Shadow ha una vita operativa utile di 25 anni a patto che dopo 12 anni e mezzo dall’ingresso in servizio vengano eseguiti una serie di lavori per il MLR (Mid Life Refurbishment). Tali interventi riguardano principalmente i sistemi energetici del missile e sono presenti nel Documento Programmatico Difesa 2022.

Video

Immagini e video: MOD © Crown copyright 2013 – Image Shows a Royal Air Force (RAF) Typhoon aircraft departing for a sortie over the Middle East on Operation SHADER. The aircraft is armed with Storm Shadow Cruise missiles to conduct strikes against Daesh.

Ultime notizie

Lo scorso 31 luglio a Groton nel Connecticut, il più recente sottomarino d'attacco (SSN) classe Virginia della US Navy,...
“Il primo appontaggio di un moderno aereo F-35B della Marina Militare sul ponte della sua portaerei, Nave Cavour, avvenuto...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo della Thailandia di missili Javelin...
Secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Yomiuri, il Giappone inizierà i lavori sulla JS Kaga verso fine anno.I lavori...

Da leggere

Saab consegna a Boeing la seconda sezione posteriore prodotta del T-7A Red Hawk

Saab ha consegnato a Boeing, capofila del programma T-7A...

Altro test del AGM-183A parzialmente fallito

Il 28 luglio l'Air Force ha condotto il suo...