Primo lancio per il missile AMRAAM-ER dal NASAMS

0
230

Raytheon Missiles & Defense, un’azienda di Raytheon Technologies, e Kongsberg hanno completato con successo il primo lancio dell’Advanced Medium Range Air-Air Extended Range (AMRAAM-ER) per il NASAMS (National Advanced Surface to Air Missile System).

Il test, condotto presso l’Andoya Space Defense Center, ha fornito parametri di volo che verranno utilizzati per migliorare i futuri algoritmi software del missile. 

Il team ha utilizzato anche un nuovo lanciatore NASAMS in grado di ospitare le dimensioni maggiori dell’AMRAAM®-ER.

Una volta schierato, AMRAAM-ER fornirà una nuova capacità di difesa missilistica terrestre ai combattenti grazie a velocità, portata, altitudine e manovrabilità migliorate“, ha affermato Paul Ferraro, vicepresidente di Air Power presso Raytheon Missiles & Defense. “Siamo ora un passo avanti verso la certificazione, la produzione e l’integrazione finale del missile nel NASAMS”. 

Il missile, alimentato da un motore a razzo prodotto da Nammo, consente intercettazioni a distanze maggiori e ad altitudini maggiori rispetto ad altri effettori. 

Una volta integrato con NASAMS, il sistema fornirà una maggiore protezione della difesa aerea nel mercato della difesa aerea a medio raggio. 

Il NASAMS è stato acquistato da 12 paesi ed è stato integrato nel Sistema di Difesa Aerea di Washington dal 2005. 

Comunicato stampa Raytheon: qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui