mercoledì, Dicembre 8, 2021

Primo volo del nuovo F-15EX Eagle per l’U.S. Air Force

-

La versione più avanzata mai sviluppata dell’F-15 ha effettuato il suo primo volo decollando dall’aerporto di St. Luis a distanza di circa 50 anni dal primo prototipo.

L’F-15EX introduce diverse novità a partire dalla nuova architettura Open Mission System, comandi di volo fly-by-wire, nuovo sistema di guerra elettronica, cockpit con Head Up Display aggiornato nonché tutte le migliorie apportate alle ultime versioni già in servizio.

L’Eagle, con numero seriale 20-0001, fa parte del primo lotto di otto aerei per 1,2 miliardi di dollari ordinarti dall’USAF nel luglio 2020 con la previsione di acquistare 76 velivoli in circa cinque anni.

Il requisito complessivo è stimato in almeno 144 F-15EX per sostituire i vetusti F-15C/D che stanno esaurendo la loro vita utile.

Secondo quanto riportato da Reuters la Boeing potrà vendere l’F-15EX all’India grazie all’autorizzazione ottenuta dal Governo degli Stati Uniti.

Nel mese di giugno 2020, l’Air Force Life Cycle Management Center (AFLCM) ha assegnato a General Electric Aviation un contratto per produrre il Lotto 1 costituito da 19 motori F110-GE-129, tra cui installazioni, pezzi di ricambio e computer di sistema di monitoraggio del motore modernizzato per l’F-15EX.

Immagine di copertina: Boeing

Ultime notizie

The Government has sent the request for a parliamentary opinion on the ministerial decree scheme forapproval of the multi-year...
The Defence and Budget Committees of the House and Senate have expressed a favorable opinion on the multi-year program...
L’Onorevole Erica Mazzetti, di Forza Italia e membro dell'VIII Commissione, ha visitato il Centro di Addestramento Paracadutismo di Pisa, eccellenza toscana, accompagnato...
Sikorsky Aircraft Corporation, una azienda controllata da Lockheed Martin, si è aggiudicato un contratto del valore di circa...

Da leggere