domenica, Dicembre 4, 2022

Primoco UAV vende otto esemplari di One 150 UAV ad un cliente internazionale

Primoco UAV SE, produttore ceco di UAV, ha annunciato la firma di un nuovo contratto per la consegna di otto esemplari di One 150 Unmanned Aerial Vehicles. Il valore di queste operazioni è di 6,8 milioni di euro.

“Il contratto per otto aeromobili per un totale di 6,8 milioni di euro più opzione per la consegna di ulteriori sedici aeromobili è stato firmato con un cliente extraeuropeo. La consegna include UAV, sensori, stazioni di controllo e addestramento”, ha affermato Ladislav Semetkovský, CEO dell’azienda. La consegna effettiva avverrà nella prima metà del 2023 ed è soggetta all’approvazione dell’Amministrazione delle licenze del Ministero dell’Industria e del Commercio della Repubblica Ceca.

L’annuncio della vendita di 8 UAV arriva dopo che Primoco UAV SE ha firmato un contratto per la consegna di due UAV One 150 del valore di 1,7 milioni di euro ad un cliente europeo nell’ottobre 2022.

Quest’anno, il produttore ceco ha registrato un aumento dell’interesse per gli UAV, soprattutto da parte del settore militare. Nella prima metà del 2022, la società ha consegnato un totale di 7 UAV e ha raggiunto vendite record di 102,8 milioni di CZK.

Primoco UAV SE sviluppa e produce il velivolo senza pilota civile e militare One 150, in grado di volare in completa autonomia secondo i piani di volo programmati. Le caratteristiche principali del velivolo sono le dimensioni, il peso massimo al decollo di 150 kg, 15 ore di autonomia, 1.800 km di autonomia, velocità di crociera 120 km/h, carico utile 30 kg e capacità di decollo e atterraggio completamente automatici. 

Il sistema di navigazione è basato su GPS/Glonass/Galileo/Beidou e la portata massina da Ground Control Station (GCS) è di 200 km mentre la quota di tangenza massima raggiungibile è di 3.300 metri.

Il velivolo è dotato di Transponder S-Mode per il controllo del traffico aereo; le comunicazione con la GCS avvengono tramite Radio Datalink 5 – 6 GHz o sistema satellitare Inmarsat.

Il carico utile è costituito da telecamera HD/MWIR standard installata su supporto cardanico e/o
opzionalmente da un sensore Lidar (Light Detection And Ranging), un sistema che misura la distanza da un bersaglio illuminandolo con un raggio laser e che, contemporaneamente, restituisce informazioni tridimensionali ad alta risoluzione.

L’azienda si concentra sulle applicazioni aerospaziali civili e militari, in particolare nei settori dell’energia, della sicurezza delle frontiere e delle coste, del monitoraggio degli incendi e delle operazioni di ricerca e soccorso. Gli aerei della compagnia sono operativi in ​​quattro continenti.

Primoco UAV è una società quotata in borsa alla Borsa di Praga nel mercato PX START.

Fonte e foto Primoco UAV

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI