sabato, Luglio 24, 2021

Problemi per gli addestratori giapponesi Kawasaki T-4

-

La scorsa primavera sugli addestratori T-4 prodotti dalla Kawasaki in forza alla Forza di Autodifesa Aerea del Giappone è stata riscontrata una grave anomalia all’impianto propulsivo.

I T-4 sono andati incontro ad un processo di sostituzione del componente difettoso ma i tempi si sono allungati.

L’addestratore nipponico è fulcro del percorso di formazione del pilota militare e la mancanza di macchine operative rende difficile portare avanti l’addestramento.

Burū Inparusu

Il T-4 è inoltre impiegato in sei esemplari dalla Burū Inparusu (“impulso blu”), la pattuglia acrobatica giapponese. Il Ministero della Difesa ha deciso di ridurre a quattro gli aerei nella formazione in modo da liberare il più possibile le macchine operative.

Secondo quanto riportato da Jiji il problema sarebbe stato scoperto ad aprile dello scorso anno quando un T-4 della Base Aerea di Misawa è stato costretto ad un atterraggio di emergenza a causa dello spegnimento di uno dei suoi due motori. Le ispezioni hanno appurato che la causa era da trovarsi in danneggiamenti all’interno del propulsore causati da vibrazioni anomale.

A gennaio dello stesso anno ci fu un problema ad un motore mentre il velivolo era a terra presso la base di Hamamatsu.

L’Aeronautica sta quindi sostituendo le parti incriminate ma bisogna considerare che la flotta di T-4 conta attualmente circa 200 aerei dotati di due motori ognuno.

T-4

JA2012 Centrair (8085938063).jpg

Il T-4 è un addestratore intermedio sviluppato dalla Kawasaki nel corso dei primi anni 80′ ed entrato in servizio nel 1988 ad un costo di 18 milioni di dollari a velivolo. Ne sono stati costruiti circa 208 esemplari di cui 200 ancora in servizio. Non ha avuto esportazione.

Ultime notizie

L'Ufficio federale per le apparecchiature, la tecnologia dell'informazione e l'uso (BAAINBw) della Bundeswehr ha firmato un contratto con Fassmer...
Venerdì 23 luglio, nel piazzale interno del Comando Generale, si è tenuta la cerimonia del passaggio di consegne al...
Il JPALS (Joint Precision Approach and Landing System) è un sistema di avvicinamento ed atterraggio di precisione messo a punto...
La Bundeswehr ha scelto Rheinmetall per la fornitura di moduli di luce laser per le forze armate tedesche. È stato...

Da leggere

Aeroporto dei Parchi, “Preziosa opportunità di sviluppo”: lo studio di Tiberi

L’Ufficiale del Corpo dei Granatieri di Sardegna Tiberi Angelo,...

Primo volo per l’AW101 per la Marina polacca

Leonardo ha completato con successo il battesimo del volo...