martedì, Gennaio 18, 2022

Ultimati i contratti F-35A e Patriot svizzeri

-

I contratti per l’acquisto degli aerei da combattimento F-35A e del sistema di difesa terra-aria a lunga gittata Patriot sono stati ultimati da Armasuisse con il Governo degli Stati Uniti.

Sulla base di un tasso di cambio di 0,95 franchi svizzeri per 1 dollaro statunitense, i crediti d’impegno ammontano a 6,035 miliardi di franchi per gli aerei da combattimento e a 1,987 miliardi di franchi per la difesa terra-aria. Il costo degli aerei da combattimento si situa pertanto al di sotto del volume finanziario ipotizzato (6,3 miliardi di franchi svizzeri).

Nella decisione programmatica sull’acquisto degli aerei da combattimento, approvata dal popolo svizzero, il volume finanziario autorizzato ammonta a 6,3 miliardi di franchi, sulla base delle previsioni sull’andamento del rincaro sino al 2031 e dei pagamenti previsti.

Il 30 giugno 2021 il Consiglio federale ha deciso l’acquisto di 36 aerei da combattimento del tipo F-35A dell’azienda Lockheed-Martin e di 5 unità di fuoco del sistema Patriot dell’azienda Raytheon.

I crediti d’impegno saranno sottoposti al Parlamento nel quadro del “Messaggio sull’Esercito 2022″ (n.d.r. trattasi di una sorta di “Libro Bianco” della Difesa Svizzera).

Dopo la decisione sui modelli di aereo da combattimento e di sistema di difesa terra-aria da acquistare, è stato possibile ultimare con il governo degli Stati Uniti i relativi contratti. Le cosiddette «Letters of Offer and Acceptance» (LOA) sono state dapprima firmate unilateralmente dagli Stati Uniti ed entreranno in vigore al momento della firma da parte della Svizzera.

I due acquisti comportano affari di compensazione (affari offset) per un importo di 4,2 miliardi di franchi. Il produttore dell’aereo da combattimento (Lockheed Martin) assegnerà affari offset per un importo di 2,9 miliardi di franchi, di cui circa un miliardo consistente in affari offset diretti, cioè in commesse del produttore estero ad aziende svizzere in relazione con l’acquisto degli aerei. Il produttore del sistema di difesa terra-aria (Raytheon) assegnerà affari offset per un importo di 1,3 miliardi di franchi, di cui 260 milioni di franchi per affari offset diretti.

Gli impegni contratti per gli affari di compensazione dovranno essere adempiuti entro al più tardi quattro anni dopo la fornitura.

Fonte Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS)

Foto USAF

Ultime notizie

The Spanish leading defense and engineering company Escribano Mechanical & Engineering has been selected to equip the first three...
Il Governo di Sua Maestà sta inviando in Ucraina "pacchetti di assistenza" per rinforzare le capacità di difesa del...
E' stato presentato in Parlamento il programma SPIRA 2-Programma Air Expeditionary Task Force - Combat Service Support (AETF-CSS) per...
La Società Consortile Iveco – Oto Melara (CIO) annuncia che è stato sottoscritto, presso la Direzione Armamenti Terrestri di Segredifesa,...

Da leggere

Cliente di lancio per la nuova versione dell’aerobersaglio Mirach 100/5

Primo cliente per il drone bersaglio Mirach 100/5 V2,...

Sistemi di camuffamento multispettrale Barracuda di Saab per la Francia

Saab ha firmato un contratto quadro per la fornitura...