sabato, Ottobre 23, 2021

Prosegue il programma Skyborg dell’USAF

-

Negli Stati Uniti prosegue il programma Skyborg; infatti, l’USAF ha assegnato due contratti, rispettivamente a Kratos Unmanned Systems Division (KUSD) ed a General Atomics Aeronautical Systems (GA-ASI).

I due contratti hanno un valore di 13,2 milioni di dollari e di 7 milioni di dollari e sono tesi al proseguimento del programma di sviluppo relativo l’ACS o Autonomy Core System , il sistema nodale che assicurerà l’esecuzione autonoma delle manovre di volo, navigazione e comunicazione da parte dei velivoli privi di equipaggio.

Per lo sviluppo e per le prove del ACS, Kratos ha proposto l’XQ-58A Valkyrie mentre General Atomics il suo MQ-20 Avenger.

Entrambi i velivoli sono destinati ad eseguire prove di volo autonome ed unitamente a velivoli pilotati; infatti, uno dei concetti alla base del programma ACS è lo sviluppo di un sistema da installare su velivoli senza pilota in grado di interagire tra loro ma anche con velivoli pilotati, per dare vita ad un vero e proprio moltiplicatore di forze a costi contenuti.

Nel 2023 il programma uscirà dalla fase sperimentale e diventerà un vero e proprio programma ufficiale dell’USAF.

Ultime notizie

Il Ministero della Difesa di Oslo ha decretato di ritirare dalla linea operativa tutti i caccia bombardieri Lockheed Martin...
Festa dei Paracadutisti, Sottosegretario Pucciarelli: specialità altamente competente ed affidabile anche nelle situazioni più critiche.“Nell’odierna ricorrenza che segna l’inizio...
23 ottobre 2021: i paracadutisti celebrano oggi il 79° anniversario della battaglia di El AlameinNell’ottobre del 1942,...
La Royal Navy ha testato con successo un nuovo sistema missilistico progettato per proteggere le nuove portaerei britanniche dagli...

Da leggere

Saab ha inaugurato un nuovo impianto industriale negli Stati Uniti per il programma T-7A Red Hawk

Saab ha annunciato l'inaugurazione della sua nuova struttura industriale...