fbpx

Prosegue la produzione degli AW119Kk per le Forze Armate Israeliane

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato ad AgustaWestland Philadelphia Corporation, con sede a Philadelphia in Pennsylvania, una modifica del valore di 29,2 milioni di dollari ad un contratto già in essere per il nuovo elicottero AW119Kx. 

I lavori relativi tale commessa saranno eseguiti a Philadelphia, in Pennsylvania, con una data di completamento stimata per il 30 giugno 2024.

Trattasi di approvvigionamento di aeromobili per l’anno fiscale 2022 con fondi dell’esercito statunitense e fondi per le vendite militari estere (Israele) per un importo di 29, 2 milioni di dollari. 

L’U.S. Army Contracting Command di Redstone Arsenal in Alabama, è la stazione appaltante.

Il Ministero della Difesa israeliano nel 2020 aveva siglato con l’omologo italiano un accordo reciproco che vedeva Tel Aviv acquistare un pacchetto di addestramento da Leonardo che comprendeva 12 elicotteri da addestramento AW119KX e due simulatori per la Air Force Flight School. Roma da parte sua acquistava nuovi lotti di missili Spike prodotti da Rafael e simulatori avanzati per diversi modelli di elicotteri dell’Esercito Italiano, frutto di una partnership tra Leonardo e Elbit Systems.

I primi sette elicotteri erano stati acquistati nel 2019 e gli altri cinque nel 2020.

Nelle Forze Armate israeliane gli AW119Kk prendono il posto degli anziani Bell 206 “Sayfan”, entrati in servizio dai primi anni ’70 del passato secolo.

Foto via social network

Articolo precedente

Intervento anti pirateria di Nave Rizzo nel Golfo di Guinea

Prossimo articolo

Caccia bombardieri F-16 per la Bulgaria

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie