lunedì, Ottobre 25, 2021

Prossimo l’arrivo in Mali delle Forze Speciali Svedesi

-

Le Forze Speciali di Stoccolma si preparano a partecipare in Mali, tra il 2020 ed il 2021, alla Task Force multinazionale delle Forze Speciali “Takuba” che fa parte dell’Operazione “Barkhane” guidata dalla Francia.

L’espansione dei gruppi terroristici armati nella regione compromette gravemente le condizioni per la pace, la sicurezza e lo sviluppo dell’area. Il compito della TF “Takuba” è quello di consigliare e supportare le unità dell’Esercito Maliano ed i Partner internazionali, sostenendo così gli sforzi per migliorare le condizioni di sicurezza in Mali e, più in generale, nella gigantesca regione del Sahel.

L’unità svedese sarà composta da un massimo di 150 persone e sarà modulata in base alla natura della missione per essere in grado di gestire le minacce ed affrontare i correlati rischi.

Lo scopo principale della partecipazione svedese è quello di consentire alla Task Force “Takuba” di rafforzare il lavoro delle forze di sicurezza maliane. La Svezia, attraverso la sua partecipazione, sostiene anche la Francia, che è la Nazione guida dell’Operazione “Barkhane”.

La Svezia è già da tempo presente in Mali, oggi con l’unità “Mali 12”, allestita dal Reggimento Tràng di stanza in Svezia a Skàvde, a Gao che, nell’ambito della missione ONU MINUSMA, finora ha provveduto ad allestire Camp Estelle, organizzando l’equipaggiamento trasferito dalla precedente unità “Mali 11” a Timbuktu, riparando e supportando i veicoli ogni terreno blindati che hanno trovato impiego proficuo in un territorio così aspro e difficile da affrontare, realizzando le installazioni necessarie e costruendo le infrastrutture necessarie.

Inoltre, presso il Quartier Generale delle Forze (FHQ) dell’operazione MINUSMA è presente un Ufficiale di collegamento (LNO) svedese che lavora integrato fianco a fianco con i colleghi Ufficiali dello staff delle Nazioni Unite, partecipando ai vari processi di pianificazione delle operazioni e trasmettendo informazioni sia al FHQ sia alla unità “Mali 12”.

Foto Försvarsmakten

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere

Italy hosts NATO-Industry Forum 2021

The NATO-Industry Forum is the primary venue for strategic...

Il cacciatorpediniere HMS Diamond è nuovamente in avaria, dopo Taranto ora Singapore

Il cacciatorpediniere HMS Diamond della classe Type 45, parte...