fbpx

Prossimo l’avvio della produzione degli ARX-160A3 in Romania

In Romania il Ministro dell’Economia, dell’Imprenditoria e del Turismo, Ştefan Radu Oprea, ha dichiarato che entro la prossima estate lo stabilimento Uzina Mecanică di Cugir attiverà la produzione di armi leggere su licenza di Beretta.

In particolare lo stabilimento di Cugir, già attivo nella produzione di armi e munizionamento di vario tipo e calibro, allestirà fucili di assalto ARX-160A3 da 5,56×45 mm e pistole semi automatiche da 9 mm di Beretta.

Pur essendo stato selezionato l’ARX-160 dalla Difesa Rumena nel 2018, solamente nel 2022 sono stati sottoscritti i contratti di licenza e di trasferimento tecnologico tra la Compagnia Nazionale Romarm e Beretta. 

In base a tali accordi i dipendenti di Romarm sono stati inviati in Italia per effettuare la specializzazione nella produzione delle nuove armi presso Beretta, ed i primi fucili d’assalto ARX-160A3 dovrebbero essere allestiti dalla nuova linea di produzione rumena entro la fine del corrente anno.

Il programma, dopo diverse traversie, sembra giunto al punto di svolta con l’avvenuta selezione dello stabilimento Uzina Mecanică di Cugir da parte dei Ministeri rumeni interessati, in seguito a precedenti indicazioni di possibili siti produttivi che non hanno alcun avuto seguito.

Inoltre, lo stabilimento di Cugir è oggetto di lavori di ammodernamento e potenziamento con l’acquisto di nuovi macchinari e tecnologie, oltre che ampliamento delle maestranze.

Foto @Esercito Italiano

Articolo precedente

GDELS presenta il nuovo PIRANHA HMC 10×10

Prossimo articolo

SEA fornirà software avanzato per il programma ASW Spearhead della Royal Navy

Ultime notizie