fbpx

Prototipi di navi logistiche autonome partecipano alle esercitazioni del Project Convergence Capstone 4 del USMC

 Due navi a basso profilo (LPV) progettate da Leidos , senza equipaggio e con capacità autonoma, hanno recentemente partecipato alle esercitazioni militari del Project Convergence Capstone 4 in California.

Leidos, una società di innovazione Fortune® 500, ha consegnato le navi al Corpo dei Marines degli Stati Uniti lo scorso anno.

Secondo Dave Lewis, vicepresidente senior di Leidos, Sea Systems Business Area, i prototipi allestiti contribuiranno a creare nuove capacità logistiche innovative per il Corpo dei Marines. Il loro basso profilo ed il lungo raggio d’azione hanno lo scopo di aiutare le navi a raggiungere un tasso di successo della missione più elevato supportando le unità di fuoco dei Marines disperse rispetto ai metodi convenzionali.

Il profilo visivo dell’LPV in basso sull’acqua aiuta a ridurre la probabilità di rilevamento. Le navi sono destinate a trasportare un carico logistico fino a cinque tonnellate con un raggio d’azione di 2.000 miglia nautiche e sono state costruite per sperimentare diversi sistemi di controllo autonomi.

I due prototipi LPV sono stati consegnati lo scorso anno al Marine Corps Warfighting Laboratory per test e valutazioni tecniche. La loro partecipazione alle esercitazioni congiunte e multinazionali del Project Convergence Capstone 4 rappresenta la fase successiva di prove e sperimentazione delle capacità delle navi insieme ai combattenti.

Leidos ha progettato gli LPV sotto contratto con MilTech, un laboratorio di ricerca della Montana State University ed un intermediario autorizzato dal partenariato governativo nazionale.

La consegna dei prototipi LPV integra l’ampio portafoglio di autonomia marittima di Leidos. Le navi autonome progettate e costruite da Leidos hanno recentemente completato esercitazioni navali congiunte nel Pacifico occidentale come parte del Navy’s Integrated Battle Problem 23.2. L’anno scorso, Leidos ha ricevuto un incarico dalla Marina degli Stati Uniti per gestire, operare e mantenere l’unità Overlord e le navi di superficie medie senza pilota.

Fonte e foto @Leidos

Articolo precedente

Kratos dimostra le capacità di guerra elettronica dell’XQ-58A per il Corpo dei Marines degli Stati Uniti

Prossimo articolo

Nuovo contratto a Rheinmetall per la fornitura di bombe da mortaio alla Spagna

Latest from Blog

Ultime notizie