sabato, Dicembre 4, 2021

BAE Systems prova con successo i razzi a guida laser APKWS in funzione C-UAS

-

BAE Systems, Inc. ha provato con successo i razzi a guida laser APKWS in test di precisione contro i sistemi aerei senza equipaggio (UAS) di classe 2 presso lo Yuma Proving Grounds. I razzi di prova da 2,75 pollici combinavano testate M151 standard e motori Mk66 con kit di guida di precisione APKWS e una spoletta di prossimità di nuova concezione, consentendo loro di ingaggiare e distruggere i droni aviotrasportati a una frazione del costo delle tradizionali capacità di attacco contro-UAS (C-UAS).

BAE Systems ha condotto lanci di prova e test di ingegneria per sviluppare un sistema capace per le forze armate e gli alleati statunitensi. La chiave della capacità anti-UAS dei razzi APKWS è l’innovativa spoletta di prossimità sviluppata congiuntamente da L3Harris Technologies e Technology Service Corporation. La spoletta combina il rilevamento della prossimità del bersaglio e le capacità di detonazione del punto ed è un sostituto drop-in per le spolette M423 esistenti, consentendo ai razzi APKWS di distruggere gli UAS senza la necessità di un colpo diretto.

A differenza dei costosi missili C-UAS, i razzi APKWS non hanno bisogno di agganciare il bersaglio prima del lancio, affidandosi invece ad ottiche di guida laser semi-attive che si attivano al lancio, risparmiando ai combattenti tempo prezioso per attivare la difesa.

I kit di guida APKWS trasformano i razzi non guidati in munizioni a guida di precisione con effetti esplosivi e capacità di gittata migliorate che li rendono particolarmente adatti per gli impegni militari dinamici di oggi. I razzi APKWS hanno comprovate capacità di combattimento e la flessibilità di colpire una varietà di bersagli fissi e mobili da aerei, elicotteri, veicoli terrestri, barche e stazioni di armi remote.

Fonte ed immagine BAE Systems

Ultime notizie

Le Forze Armate Serbe acquisteranno nuovi sistemi di difesa aerea Pantsir-S2 di fabbricazione russa. Questo è quanto annunciato dal Ministro...
La Defense Logistics Agency (DLA) ha stipulato un'opzione contrattuale da 316 milioni di dollari per i moduli GPS (M-Code...
Alla presenza del Ministro della Difesa di Ankara, Hulusi Akar, il cannone 76/62 prodotto dall'azienda turca MKE ha effettuato...
Forsvarsmateriell o Norwegian Defence Materiel Agency ha siglato con la compagnia privata statunitense Draken International un contratto per la cessione...

Da leggere

L’Iraq vuole acquistare UAS Bayraktar TB2

Il Governo Iracheno ha discusso il budget per le...

“Bayonet Ready” in Germania per il 132° Reggimento Carri della Brigata Corazzata “Ariete”

Un plotone del 132° Reggimento Carri, appartenente alla 132^...