fbpx

Prove di successo contro bersagli in mare per l’UCAV Akinci

Baykar Technologies ha comunicato di aver eseguito con successo prove di scoperta ed ingaggio di bersagli in mare con l’UCAV Akinci.

In particolare le prove avevano come bersagli obiettivi fermi ed in movimento e sono stati impiegati sistemi d’arma sviluppati e messi a punto dall’industria nazionale turca.

Dopo essere decollato dal Centro di addestramento e test di volo AKINCI a Çorlu, armato con munizioni mini intelligenti e ASELFLIR-500, il Bayraktar AKINCI ha colpito un primo bersaglio navale fisso da un’altitudine di 30.000 piedi con munizioni MAM-T durante la fase iniziale del ciclo di prove.

Successivamente, l’Akinci ha ingaggiato e distrutto un USV Albatros in navigazione, impiegando con il munizionamento guidato di precisione il sistema di sorveglianza, ricognizione e puntamento elettro-ottico ASELFLIR-500 sviluppato da ASELSAN.

In precedenza, nello scorso mese di febbraio l’Akinci aveva dimostrato già di essere in grado di ingaggiare con l’ASELFLIR-500 e distruggere con munizionamento guidato di precisione un USV Albatros.

Il nuovo test ha visto all’opera l’Akinci C che è dotato di due motori da 850 cv per complessivi 1.700 cv di potenza; il velivolo è rimasto in volo per più di un’ora mentre i suoi parametri aerodinamici sono stati messi alla prova ed i relativi dati registrati.

L’Akinci C è destinato a divenire una piattaforma da combattimento delle FF.AA. turche (Aeronautica e Marina); attualmente in Turchia sono operative le versioni Akinci A dotata di due motori da 450 hp (900 hp complessivi) impiegata per addestramento e la versione Akinci B con due propulsori da 750 hp (1.500 hp complessivi) usata per compiti operativi grazie al sostanziale miglioramento delle prestazioni dovuto all’aumento di potenza installata.

Il velivolo è stato oggetto anche di esportazione ed ha superato le 50.000 ore di volo.

Fonte e foto @Baykar Technologies

Articolo precedente

Il KF-21 lancia con successo il missile Meteor

Prossimo articolo

Textron Systems selezionata dal US Army per le opzioni 3 e 4 del programma FTUAS

Ultime notizie