domenica, Agosto 1, 2021

Prove di volo vincolate per lo Sparrowhawk Small Unmanned Aircraft Systems

-

General Atomics Aeronautical Systems (GA-ASI) ha condotto dimostrazioni di volo vincolate dello Sparrowhawk Small Unmanned Aircraft Systems (SUAS) il 16-17 settembre scorsi.

 GA-ASI conduce i test di volo dello Sparviero in SUAS

Il velivolo Sparrowhawk è progettato come un velivolo dimostrativo di lancio e recupero  su misura per adattarsi alle piattaforme GA-ASI ed è focalizzato sulle tecnologie attritableONE del sistema di gestione della battaglia avanzato (Advanced Battle Management System’s). Sparrowhawk itera il programma DARPA Gremlins per un ulteriore recupero aereo di SUAS, riducendo i costi operativi e abilitando nuove capacità di missione al velivolo a pilotaggio remoto MQ-9 di GA-ASI.

“Sparrowhawk estende e moltiplica i sensori basati su MQ-9, riduce la manodopera e aumenta la copertura ISR”, ha affermato il presidente di GA-ASI David R. Alexander. “Con la tecnologia attritableONE che è resistente e precisa, Sparrowhawk rappresenta un vero punto di svolta.”    

Lo Sparrowhawk UAS è stato trasportato su un MQ-9A e controllato esclusivamente utilizzando la Metis Software Defined Control Station di GA-ASI ospitata su un computer portatile, che ha ridotto drasticamente l’impronta logistica del sistema e supporta la visione per le interfacce al velivolo da tutto il campo di battaglia – senza la necessità di un rifugio o veicolo per la stazione di comando a terra. Le comunicazioni sono state ottenute utilizzando un datalink meshONE in campo, che consente capacità di autonomia collaborativa tra le piattaforme. Il motore autonomo Cooperation in Denied Environments (CODE) è stato implementato per comprendere ulteriormente l’elaborazione dell’intelligenza artificiale cognitiva (AI) per i sistemi senza pilota.

I voli di prova si basano sulle capacità dimostrate da un uav Gray Eagle che ha trasportato due ALE (Air Launched Effects) Area-I Altius-600  durante le dimostrazioni di Multi-Domain Operations (MDO) sottolineando l’impegno di GA-ASI nell’espansione delle capacità dei suoi aerei. 

Lo Sparrowhawk Small Unmanned Aircraft Systems ha tali caratteristiche:

  • Consente missioni ISR in condizioni meteorologiche avverse e riduce l’ISR visivo e acustico
  • Consente missioni ISR / EW nell’ambiente contestato, consentendo all’MQ-9 di rimanere a distanza di sicurezza
  • Impiega carichi utili più grandi e più costosi a distanze di transito maggiori rispetto agli aerei lanciati a terra e ai materiali di consumo lanciati dall’aria
  • Mantiene la catena di comando, in caso di condizioni meteorologiche avverse, rotazioni di MQ-9 o con più bersagli

Fonte e foto General Atomics Aeronautical Systems (GA-ASI)

Ultime notizie

Il Dipartimento di Stato di Washington ha dato parere favorevole ad una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Israeliano...
Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco per le attrezzature, la tecnologia dell'informazione e il supporto in...
Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della nuova versione Integrated Functional Capability Four (IFC-4) del drone HALE...
Il velivolo simulatore in volo variabile NF-16D (VISTA) è stato rinominato come X-62A, a partire dal 14 giugno 2021.Il...

Da leggere

HENSOLDT modernizza i sistemi di identificazione della Luftwaffe

Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione...

Primo volo per l’MQ-4C Triton IFC-4

Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della...