lunedì, Agosto 2, 2021

Prove in volo terminate per il nuovo T129 ATAK FAZ-II

-

Le prove in volo della nuova versione dell’elicottero d’attacco T129 ATAK FAZ-II si sono concluse in modo positivo dando semaforo verde alla consegna del primo esemplare all’Esercito nel corso del 2021.

La seconda versione dell’Atak si caratterizza per un sostanziale miglioramento dell’avionica e dei sistemi a bordo che non erano presenti nella prima versione.

L’elicottero acquisisce un sistema Radar Warning Receiver ed Laser Warning Receiver ed un Radio Signal Jammer per meglio proteggersi dalle minacce missilistiche presenti sul campo di battaglia.

Il T129 ATAK è derivato dall’italiano Agusta Mangusta A129 in base alle esigenze delle Forze Armate turche. E’ stato impiegato in operazioni reali ed ha un certo apprezzamento anche all’estero dove però le vendite sono “appesantite” dall’impiego di motori di produzione statunitense.

Mockup del T629

E’ prevista la consegna di 21 T129 ATAK FAZ-II in attesa che il programma di sviluppo del nuovo elicottero d’attacco T629 arrivi a conclusione.

Ultime notizie

Lo scorso 31 luglio a Groton nel Connecticut, il più recente sottomarino d'attacco (SSN) classe Virginia della US Navy,...
“Il primo appontaggio di un moderno aereo F-35B della Marina Militare sul ponte della sua portaerei, Nave Cavour, avvenuto...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo della Thailandia di missili Javelin...
Secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Yomiuri, il Giappone inizierà i lavori sulla JS Kaga verso fine anno.I lavori...

Da leggere

Quattro corvette turche classe Ada per la Marina ucraina

La Turkish Defence Agency ha pubblicato un tweet dove...

Nuovi sensori di ricerca di BAE Systems per i LRASM

BAE Systems ha ricevuto un contratto da 117 milioni...