venerdì, Ottobre 22, 2021

Prove in volo terminate per il nuovo T129 ATAK FAZ-II

-

Le prove in volo della nuova versione dell’elicottero d’attacco T129 ATAK FAZ-II si sono concluse in modo positivo dando semaforo verde alla consegna del primo esemplare all’Esercito nel corso del 2021.

La seconda versione dell’Atak si caratterizza per un sostanziale miglioramento dell’avionica e dei sistemi a bordo che non erano presenti nella prima versione.

L’elicottero acquisisce un sistema Radar Warning Receiver ed Laser Warning Receiver ed un Radio Signal Jammer per meglio proteggersi dalle minacce missilistiche presenti sul campo di battaglia.

Il T129 ATAK è derivato dall’italiano Agusta Mangusta A129 in base alle esigenze delle Forze Armate turche. E’ stato impiegato in operazioni reali ed ha un certo apprezzamento anche all’estero dove però le vendite sono “appesantite” dall’impiego di motori di produzione statunitense.

Mockup del T629

E’ prevista la consegna di 21 T129 ATAK FAZ-II in attesa che il programma di sviluppo del nuovo elicottero d’attacco T629 arrivi a conclusione.

Ultime notizie

“Si è concluso in questi giorni l’articolato e complesso iter tecnico-amministrativo che ha visto il Ministero della Difesa prodigarsi...
Il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Dott. Nicola Latorre, ha ricevuto presso gli Uffici della Direzione Generale il Generale C.A. Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa...
L'Agenzia per gli armamenti svedese ( Försvarsmakten o FMV) ha emesso un bando di gara per l'acquisto di imbarcazioni...
E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian Defence Material Agency e Kongsberg Defence & Aerospace del valore...

Da leggere

Naval Group costruirà i nuovi pattugliatori oceanici della Marine Nationale

La DGA (Direzione Generale degli Armamenti francese) ha assegnato...

Leonardo, fino a 107.929 mirini ottici per i fucili d’assalto del Bundeswehr

La sussidiaria tedesca di Leonardo ha firmato un contratto...