sabato, Giugno 19, 2021

Royal Australian Air Force e Boeing lanciano il primo velivolo Loyal Wingman

-

Il primo aereo militare progettato e costruito in Australia in oltre 50 anni è stato lanciato nell’ambito di una collaborazione tra la Royal Australian Air Force e Boeing Australia.

Il governo Morrison ha investito fino a 40 milioni di dollari nel Boeing Loyal Wingman – Advanced Development Program, insieme al più grande investimento della Boeing in un nuovo programma di velivoli senza pilota fuori dagli Stati Uniti. 

Il Primo Ministro Scott Morrison ha affermato che le nuove capacità aiuteranno a proteggere e supportare il più prezioso velivolo di difesa australiano e i piloti che li pilotano

Stiamo investendo per migliorare l’agilità e le capacità della Forza di difesa australiana in modo da poter proteggere la nostra nazione e i nostri alleati “, ha affermato il Primo Ministro.

Il nostro investimento evidenzia anche l’impegno del nostro governo a far crescere e sviluppare il nostro settore della difesa locale, creando posti di lavoro e aumentando il nostro potenziale di esportazione globale. Il programma Loyal Wingman ha aiutato a supportare circa 100 lavori ad alta tecnologia in Australia ” ha concluso il Primo Ministro.

Il Loyal Wingman avrà un’autonomia di oltre 3.700 chilometri, consentendo alla Difesa di comprendere meglio come questi tipi di velivoli possano essere usati come moltiplicatore di forza, contribuendo a proiettare la potenza in avanti, mantenendo le capacità presidiate lontano dai pericoli.

Il ministro della Difesa Linda Reynolds CSC ha affermato che la partnership ha consentito alla Difesa di portare innovazione in Australia in uno spazio tecnologico entusiasmante e orientato al futuro.

Il programma esaminerà come velivoli senza pilota autonomi possano supportare velivoli con equipaggio esistenti, come i nostri Joint Strike Fighters, Super Hornets e Growlers“, ha affermato il Ministro Reynolds. 

Il ministro dell’industria della difesa Melissa Price ha affermato che il programma è fondamentalr per l’industria della difesa australiana, in particolare i fornitori di piccole imprese.

Questo è un momento veramente storico per il nostro Paese. È la prima volta che l’industria australiana progetta, sviluppa e produce localmente un aereo di questo tipo ”, ha affermato il Ministro Price.

Ciò dimostra l’importanza della relazione che la Difesa intrattiene con aziende come Boeing e l’industria della difesa in senso lato, e fornisce un fantastico esempio dell’innovazione che possiamo realizzare insieme” ha concluso il Ministro Prica

Entro breve tempo l primo velivolo dovrebbe iniziare le prove a terra.

Fonte ed immagine Ministero della Difesa Australiana

Ultime notizie

La nuova USS Gerald Ford completa il primo “shock trial”

La nuova super portaerei USS Gerald R. Ford (CVN 78) ha completato con successo il primo "shock trial" esplosivo...

Nave Palinuro arriva a Brindisi per la Campagna d’Istruzione 2021

Oggi 19 giugno la nave scuola Palinuro è arrivata nel porto di Brindisi, completando la prima fase della campagna...

Primo volo per il Boeing 737-10, il 737 MAX più grande

Il Boeing 737-10, il più grande aereo della famiglia 737 MAX, ha completato oggi con successo un primo volo. L'aereo...

Boeing, ESG e Lufthansa Technik per il potenziale supporto dei P-8 Poseidon tedeschi

Il 17 giugno, Boeing ha firmato accordi con ESG Elektroniksystem- und Logistik-GmbH e Lufthansa Technik che delineano gli sforzi...

Da leggere

Quel doppio lampo che rimane un mistero

Il 22 settembre 1979 attorno alle 00:53 (GMT) il satellite statunitense Vela 6911 dell'U.S. Air Force rilevò un doppio "flash" compatibile con una esplosione nucleare sopra l'Atlantico, nelle vicinanze dell'isola sudafricana Prince Edward.

I Paesi Bassi ammodernano i Fennek con sistemi di osservazione BAA II NL di Hensoldt

Krauss-Maffei Wegmann, per conto del Ministero della Difesa dei...