Radar GaN-AESA di Raytheon per l’F/A-18 Hornet

0
85

 Il sistema radar APG-79(V)4 di pre-produzione di Raytheon Intelligence & Space è stato testato con successo su un F/A-18 Hornet del Corpo dei Marines degli Stati Uniti all’inizio di quest’anno, presso la Naval Air Weapons Station di China Lake, California. Questo è il primo volo del sistema radar sull’aereo da quando RI&S ha consegnato il prototipo di radar nel 2021.

L’APG-79(V)4 è un derivato radar APG-79 che impiega il primo radar GaN-AESA per aiutare i piloti a rilevare e tracciare gli aerei nemici da distanze maggiori con maggiore precisione e soddisfa i requisiti di alimentazione e raffreddamento dell’aereo.

“Dopo il successo dei test a terra e la consegna del prototipo di radar, questo test di volo è stato fondamentale per osservare le prestazioni in aria”, ha affermato Thomas Shaurette, vicepresidente di F/A-18 e Global Strike Radars per RI&S. “Ha permesso ai nostri partner di vedere le capacità di rilevamento e tracciamento migliorate del radar V4 in tempo reale”.

Il pilota del Corpo dei Marines degli Stati Uniti ha dimostrato la perfetta integrazione del radar con l’avionica tradizionale Hornet. Il radar APG-79 (V) 4 è comune in parti e tecnologia con il radar AN / APG-79 legacy utilizzato nell’ F/A-18 Super Hornet della Marina degli Stati Uniti, ottimizzando così costi e sostenibilità. I test di volo continueranno a supportare l’integrazione del sistema d’arma sulla flotta.

Il Naval Air Systems Command ha recentemente assegnato ulteriori modifiche contrattuali per dotare la flotta Hornet di più radar nel 2021 e il valore della produzione totale per i clienti delle vendite militari nazionali ed esteri è di oltre $ 300 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui