fbpx
As part of the U.S. Army’s Low, slow, small-unmanned aircraft Integrated Defeat System, called LIDS, KuRFS provides advanced 360-degree threat detection, while Coyote low-cost effectors defeat drones.

Radar in banda Ku ed effettori Coyote Block 2 per l’US Army per l’ingaggio di UAS

Raytheon Technologies si è aggiudicata un contratto del valore di 237 milioni di dollari dell’US Army per sensori a radiofrequenza in banda Ku (KuRFS) ed effettori Coyote per rilevare ed ingaggiare velivoli senza pilota.

Il contratto include una combinazione di sistemi fissi e mobili, nonché una quantità di effettori, designati a supportare le operazioni del comando centrale statunitense dell’Esercito.

Come parte del sistema integrato dell’US Army di ingaggio di velivoli senza equipaggio che volano a bassa quota, lenti e di piccole dimensioni denominato LIDS, KuRFS fornisce un rilevamento avanzato delle minacce a 360 gradi, mentre gli effettori a basso costo Coyote ingaggiano i droni.

Il radar di puntamento di precisione KuRFS  ed il radar di rilevamento mobile Ku720 in scala offrono rilevamento, identificazione e tracciamento persistenti delle minacce aeree. Il Coyote Block 2 ingaggia singoli droni e sciami di dimensioni e manovrabilità variabili, ad altitudini più elevate e distanze maggiori rispetto a sistemi di classe simili.

Il LIDS dell’US Army integra KuRFS e la famiglia di effettori Coyote con il sistema di comando e controllo della difesa aerea dell’area avanzata di Northrop Grumman, o FAADC2, ed il sistema di guerra elettronica della Syracuse Research Corporation. 

Insieme, questi sistemi creano un sistema multi-missione fisso, riposizionabile o mobile che fornisce una soluzione di difesa completa a raggio esteso.

Fonte e foto@Raytheon Technologies

Articolo precedente

La Marina Sudafricana riceve fondi per la manutenzione della flotta

Prossimo articolo

Elbit Systems convertirà velivoli commerciali per compiti intelligence e di guerra elettronica

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie