fbpx

Raytheon Intelligence & Space scelta per sviluppare una Common Tactical Edge Network per l’Advanced Battle Management System dell’US Air Force

Raytheon Intelligence & Space, un’azienda di Raytheon Technologies, è stata selezionata per sviluppare una Common Tactical Edge Network, o CTEN, a supporto dell’Advanced Battle Management System dell’US Air Force. RI&S è una delle nove società selezionate per dimostrare parti della rete.

CTEN fornirà edge networking per aiutare gli operatori a consentire il comando e il controllo distribuibili della gestione della battaglia in ambienti altamente contestati per supportare il comando e il controllo congiunti su tutto il dominio.

Raytheon Intelligence & Space si baserà su prodotti di rete avanzati precedentemente sviluppati, per dimostrare un’architettura che consente l’interoperabilità della rete aerea. Per supportare questo sviluppo, RI&S amplierà la propria esperienza nell’ingegneria dei sistemi basata su modelli e DevSecOps come base per la progettazione a supporto di questo sviluppo.

“Abbiamo una ricca storia di creazione di reti resilienti, collaborative e sicure”, ha affermato Paul Meyer, presidente del Dipartimento 22 di RI&S. “Questo ci consente di proporre una soluzione pronta a soddisfare l’esigenza dell’aeronautica americana di uno strato di convergenza interoperabile e integrato”.

“In Raytheon BBN, abbiamo promosso sistemi di comunicazione wireless all’avanguardia sin dagli anni ’70”, ha affermato Jason Redi, presidente di Raytheon BBN. “Oggi abbiamo concentrato gli investimenti nella creazione di comunicazioni in rete che abbracciano ogni dominio, dall’acqua allo spazio. Ci stiamo assicurando che questi nuovi progressi forniscano ai nostri clienti vantaggi critici più rapidamente, poiché sovrappongono comunicazioni sicure su più piattaforme in ambienti comuni, all-domain, distribuiti, interrotti, disconnessi e negati”.

CTEN è l’ultima pietra miliare di RI&S per far progredire l’allineamento dell’Air Force con la visione JADC2 del DOD. Raytheon Technologies è stata recentemente selezionata come partner industriale per il consorzio per l’infrastruttura digitale ABMS dell’aeronautica statunitense.

Raytheon Technologies sta contribuendo con la sua impronta multi-dominio di capacità nei sistemi spaziali, comunicazioni resilienti, sensori, effettori, elaborazione sicura, intelligenza artificiale, apprendimento automatico e software di missione all’architettura DOD JADC2.

Articolo precedente

Investimenti nella produzione di missili ipersonici per Northrop Grumman

Prossimo articolo

La Germania apre “i cordoni della borsa” e stanzia quasi 10 miliardi di euro per nuovi programmi

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie