fbpx

ReDrone Counter (C-UAS) per i Paesi Bassi

I Paesi Bassi hanno adottato la soluzione ReDrone Counter (C-UAS) di Elbit Systems.

Elbit Systems ha annunciato oggi di essersi aggiudicata un contratto del valore di circa 55 milioni di dollari per la fornitura di sistemi aerei senza pilota ReDrone Counter (C-UAS) a più livelli nei Paesi Bassi. Il contratto sarà eseguito per un periodo di quattro anni.

Come parte del contratto, Elbit Systems fornirà diverse configurazioni mobili, fisse e implementate della soluzione Counter-UAS integrata ReDrone insieme ad un pacchetto di supporto logistico e formazione.

La soluzione ReDrone comprende il radar DAiR avanzato di Elbit Systems , i sensori SIGINT (signal intelligence) e il carico utile elettro-ottico (EO) COAPS-L che forniscono un’immagine aerea integrata migliorata, insieme a capacità di attacco elettronico di fascia alta, il tutto completamente controllato da un sistema di comando e controllo unificato.

Il sistema ReDrone fornisce funzionalità oltre ai comuni sensori attivi e passivi che gli consentono di rilevare e localizzare rapidamente più droni contemporaneamente all’interno dell’area protetta. 

Il sistema è in grado di rilevare, identificare, localizzare, tracciare e neutralizzare UAS ostili durante il giorno e la notte, sia in ambienti urbani che rurali e in varie condizioni meteorologiche.

Fonte ed immagine @Elbit Systems

Articolo precedente

Negli Stati Uniti vola il primo UH-60 destinato al Portogallo

Prossimo articolo

Missili TOW aggiornati e potenziati per Marocco ed Ucraina

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie