domenica, Dicembre 4, 2022

Rheinmetall fornisce veicoli da combattimento della fanteria Marder alla Grecia

Nell’ambito di un’altra attività di reintegro commissionata dal Governo Tedesco, Rheinmetall sta fornendo veicoli da combattimento di fanteria Marder 1A3 alla Grecia. 

Le prime unità di questi veicoli da combattimento della fanteria Marder sono state presentate come parte della parata delle Forze Armate elleniche in occasione della festa nazionale del 28 ottobre a Salonicco.

Le Forze Armate elleniche, da parte loro, forniscono veicoli da combattimento di fanteria di progettazione sovietica e altre attrezzature militari per il supporto all’Ucraina e ricevono in cambio veicoli da combattimento di fanteria Marder 1A3. 

Oltre alla consegna dei veicoli da combattimento della fanteria, Bundeswehr e Rheinmetall forniranno anche un pacchetto di munizioni, un pacchetto di servizi integrati che include servizi di addestramento e un pacchetto di pezzi di ricambio. 

Le consegne dovrebbero essere completate entro la fine del 2023.

I veicoli forniti sono Marder 1A3 revisionati provenienti da ex scorte della Bundeswehr. 

Questi Marder 1A3 sono stati riparati presso la Rheinmetall Landsysteme GmbH a proprie spese dalla primavera del 2022 presso il sito di Unterlüß per essere pronti per l’uso immediato. 

I primi veicoli (6) sono stati caricati l’11 ottobre presso il sito Rheinmetall di Unterlüß e trasportati in Grecia.

Il veicolo da combattimento della fanteria Marder, sviluppato per le Forze Armate tedesche ed è ancora in uso, è uno dei sistemi d’arma più collaudati al mondo nel suo genere. 

Il veicolo è stato modernizzato più volte nel corso del suo utilizzo e il suo valore di combattimento è aumentato.

L’attività di reintegro è una procedura sviluppata dal Governo Tedesco per sostenere l’Ucraina nei suoi sforzi contro l’invasione russa in collaborazione con i suoi vicini europei e partner della NATO. 

I partner della NATO consegnano all’Ucraina l’equipaggiamento di produzione sovietica e ricevono in cambio i sistemi disponibili dalla produzione occidentale. 

Rheinmetall è già coinvolta nei cd. “scambi ad anelli” con le Forze Armate ceche e con le Forze Armate slovacche, in questo caso con i carri armati Leopard 2A4.

Il Marder 1A3 è armato con una mitragliera MK 20 Rh202 da 20 mm, una mitragliatrice coassiale MG3 da 7,62 mm e con un lanciamissili guidati anticarro MILAN (la versione A5 sta transitando sullo Spike LR/MELLS).

Il veicolo da combattimento Marder raggiunge una velocità massima su strada di 65 km/h ed un’autonomia di 500 km.

L’IFV, del peso di 33,5 tonnellate, ha un equipaggio di tre uomini e trasporta una squadra di sei fucilieri assaltatori. Nella versione A3 la protezione è stata aumentata ed è in grado di resistere a proiettili fino al calibro 30 mm.

Fonte e foto Rheinmetall

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI