Rheinmetall presenta lo Skyranger 30 HEL

0
470

La soluzione ibrida di Rheinmetall per una moderna difesa aerea mobile commisurata alle minacce

Lo Skyranger 30 HEL è una soluzione ibrida progettata per contrastare l’intera gamma di future minacce aeree. Qui, l’interazione di un cannone automatico da 30 mm, missili guidati e un laser ad alta energia (HEL) si traduce in un mix di effettori unico in questa combinazione. Insieme ad un mix di sensori corrispondente, lo Skyranger 30 HEL può monitorare lo spazio aereo in modo autonomo, selezionando contemporaneamente l’effettore ottimale in risposta alle minacce emergenti. Lo Skyranger 30 HEL può proteggere le unità mobili in marcia o le infrastrutture e le strutture fisse critiche dalle minacce aeree. Indipendentemente dalla situazione iniziale, una risposta adeguata è sempre pronta, assicurando il rispetto dei requisiti legali ed evitando danni collaterali.

Grazie alla sua lunga esperienza nel campo della difesa aerea a terra e all’adesione a una chiara tabella di marcia tecnica per un futuro sistema di armi laser, Rheinmetall è in grado di integrare meccanicamente e sistematicamente una gamma completa di capacità avanzate in un veicolo a ruote o cingolati piattaforme mobili come il veicolo blindato su ruote multiuso Boxer od il veicolo blindato cingolato Lynx KF41. Grazie al sistema di controllo del fuoco Skymaster altamente flessibile ed ai sensori all’avanguardia, gli effettori ottengono il massimo impatto tattico.

Gli effettori HEL di Rheinmetall sono costituiti da una sorgente laser e un sistema di guida laser, entrambi integrati nel veicolo, insieme a una stazione di armi laser integrata nella torretta che funge contemporaneamente da piattaforma per i sensori elettro-ottici. La stazione delle armi laser traccia automaticamente i bersagli, neutralizzandoli con un raggio laser. Pertanto, lo Skyranger 30 HEL è in grado di difendere efficacemente lo spazio aereo assegnato con tre diversi effettori – un cannone automatico, missili guidati e un laser ad alta energia – con il livello di intensità appropriato.

Con una velocità di fuoco di 1.200 colpi al minuto, la pistola revolver da 30 mm x 173 KCE è l’arma più performante al mondo in questo calibro. Le munizioni temporizzate programmabili aumentano la probabilità di colpire anche i più piccoli bersagli aerei. I missili guidati dello Skyranger 30 HEL aumentano la flessibilità operativa e la portata massima del sistema.

Nelle prove dal vivo, gli attuali sistemi di campionamento della tecnologia per i sistemi d’arma laser hanno raggiunto con successo potenze laser di 20 kW. La possibilità di aumentare questa cifra a 100kW è già una caratteristica integrante di questa tecnologia. La stazione di armi laser utilizzata qui ha i suoi sensori per identificare e tracciare i bersagli. I sottoassiemi coordinati da Rheinmetall per interagire armoniosamente producono l’eccezionale qualità del raggio delle sorgenti laser Rheinmetall anche a livelli di uscita elevati, il che significa che possono essere diretti al bersaglio con alta precisione. Il sofisticato design meccanico della piattaforma del vettore assicura la copertura del 100% dello spazio aereo assegnato. Per la prima fase di realizzazione sono previste potenze laser fino a 20-50 kW.

Alla fine dello scorso anno, lo Skyranger HEL è stato presentato al pubblico per la prima volta in occasione di un evento contro i droni tenuto dall’agenzia svizzera per gli appalti armasuisse a Bure, in Svizzera, suscitando grande interesse da parte degli esperti presenti all’evento.

Fonte e foto Rheinmetall

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui